Breaking News

Teste di Calcio - XXX AS Roma e il film del pareggio. Doumbia col mal di schiena chiede aiuto a Minala

condividi su facebook condividi su twitter Di: Eduardo Barone 06-03-2015 - Ore 17:30

|
Teste di Calcio - XXX AS Roma e il film del pareggio. Doumbia col mal di schiena chiede aiuto a Minala

XXX - AS Roma. No, non è il titolo di un nuovo film vietato ai minori ma la lista degli ultimi risultati della compagine giallorossa in campionato. Un pareggio con la Juventus, un pareggio con il Verona, un pareggio con il Parma, intervallati da un pareggio ed una vittoria con il Feyenoord. Il segno della X sulle partite della Roma sta facendo la fortuna degli scommettitori di ogni dove. E' strano però.. Dove sono state conseguite le ultime vittorie giallorosse? Una ad Udine, una a Cagliari ed un'altra nella bolgia di Rotterdam. All'Olimpico la Roma invece rimane all'asciutto. La società giallorossa non ha perso tempo e ha già adottato delle misure per rimediare. Con una nota ufficiale il club ha esposto delle regole di comportamento per i propri tifosi nelle prossime partite casalinghe: insultare, fischiare e mugugnare ad ogni tocco di palla un giocatore giallorosso (più o meno come si faceva con Destro), lanciare banane gonfiabili a Gervinho per scaturire una reazione garibaldina di Ljajic, lanciare banane ed altri tipi di frutta anche al resto della squadra per non essere razzisti (la frutta verrà fornita da un consorzio ortofrutticolo, lo stesso che fornisce i "mangiabanane" citati da Tavecchio).

La partita di lunedì sera contro la Juventus è stata una delusione. Non tanto per il risultato, quanto per il ritmo del match, lento come una serata dance al centro anziani. Nessun guizzo, nessuna intuizione sbalorditiva. Calma piatta. L'unico che non ha seguito questo tono è stato l'arbitro. Ha estratto cartellini gialli quanto Manenti scuse per non pagare gli stipendi arretrati. Una reazione giallorossa è arrivata dopo il rosso a Torosidis ed il gol su punizione di Tevez, con il pareggio di Keita.

La prossima sfida sarà questa domenica contro il Chievo ma nel frattempo ieri si è giocata la coppa che la Roma da anni deve vincere per ottenere la benedetta stella. Dopo Juventus-Fiorentina vinta dai Viola 2-1, ad essere arrabbiati non erano tanto i tifosi bianconeri allo Juventus Stadium, quanto quelli giallorossi davanti al televisore. In una casa romana pare che la doppietta di Salah abbia fatto volare così tanti cocci che il rumore ha disturbato i vicini, che, insospettiti, hanno visto anche una fitta coltre di fumo uscire dal camino della stessa casa. Era la residenza di Walter Sabatini ed il fumo che usciva proveniva da tutte le sigarette consumate per il nervosismo. Si starà anche mangiando le mani per aver preferito i supermercati ucraino-russi anziché il Messi d'Egitto del Chelsea? Chissà.

Ora però la Roma ha nuovi attaccanti come Ibarbo e Doumbia. Entrambi hanno visto le ultime partite a casa con le pantofole. Doumbia ha pure mal di schiena ma, guardando la sua faccia vissuta che di certo non porta bene i suoi 27 anni, non è che ha mentito sulla sua reale età? Il dubbio sorge dalle ultime indiscrezioni. Infatti, anziché andare a divertirsi in discoteca nella serata libera, Doumbia è stato visto giocare a briscola e tressette con Minala e Taribo West, a cui ha chiesto alcuni consigli su come tenersi in forma nella terza età. 

(Nella foto: Seydou Doumbia durante una partita di briscola: assomiglia incredibilmente a Samuel L. Jackson)

 

Hai apprezzato questo articolo?
Puoi sostenere Insideroma aderendo al progetto di crowdfunding!

Partecipa!

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom