Breaking News

Tommasi:" Leggi sugli stadi, servono progetti sportivi forti"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 12-06-2013 - Ore 14:31

|
Tommasi:

Damiano Tommasi, ex calciatore dellaRoma e attuale presidente dell' Associazione Italiana Calciatori, ha rilasciato alcune dichiarazioni a margine della presentazione del corso sulle tecniche manageriali. 

L'ITALIA - "Al di la' del valore degli avversari il risultato della partita di ieri sera della Nazionale contro Haiti e' stato dovuto all'ambientamento, ad una situazione che ci puo' stare, ai tanti cambi e alla poca preparazione nell'immediato. Per gli avversari degli azzurri era la partita della vita. Non sarei cosi' tanto preoccupato del momento della Nazionale".

LEGGE SUGLI STADI - "Le vicende in ambito politico hanno rallentato la legge che era in procinto di essere realizzata. Sono ritardi che pesano anche sugli investimenti delle singole societa'. Credo che pero' per chi ha un progetto sportivo forte e con degli obiettivi precisi, la legge sugli stadi sia un buon supporto ma che sia soprattutto il corollario"

GLI INVESTITORI STRANIERI - "La possibilita' che imprenditori stranieri decidano di investire nel calcio italiano potrebbe anche essere un buon segnale visto che in Italia sembra troppo rischioso investire per parecchi, quindi altri si orientano su altri mercati piu' stabili"

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom