Breaking News

Tommasi, razzismo? giusta pausa riflessione durante gara

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 13-05-2013 - Ore 13:57

|
Tommasi, razzismo? giusta pausa riflessione durante gara

(Adnkronos) “Nei confronti di Mario Balotelli, per il suo modo di giocare, per il suo essere al centro dell'attenzione, perché è bravo e pericoloso per la squadra avversaria, i cori si sono intensificati ed è giusta una pausa di riflessione, che sia di due minuti o di 40 può far capire che siamo dalla stessa parte”. Lo ha detto Damiano Tommasi, presidente dell'Assocalciatori a Sky Sport, su quanto accaduto ieri sera in Milan-Roma, con l'arbitro Rocchi che ha sospeso per quasi due minuti la gara per i cori razzisti contro Balotelli. “È un tema delicato, far proseguire lo spettacolo per premiare i tanti che si comportano bene o fermare, interrompere per il comportamento inaccettabile di alcuni? È difficile scegliere, qualsiasi scelta si fa, si lascia scontento qualcuno. Il vero obiettivo -secondo Tommasi - deve essere quello di far uscire dallo stadio chi si comporta male e vivere l'evento sportivo con i canoni di naturale condivisione. Oggi purtroppo alcuni vivono lo stadio come occasione per far notizia, per farsi sentire, rimanendo nell'anominato”. Il presidente dell'Aic ha poi anche parlato della stagione che si va concludendo. “La Fiorentina di Montella è quella che mi è piaciuta di più, poi anche la Juve e il Catania. Ma siamo stati poco competitivi in Europa, dovremo fare di più perché abbiamo bisogno della dimensione internazionale anche per i nostri giovani”. Infine una battuta sulla possibilità di giocare a Natale. “La sosta natalizia è molto importante, le squadre tedesche fanno una sosta lunga. Per noi il discorso a Natale è quello di non giocare su campi impossibili”.

«Derby di Roma in Coppa Italia? A Roma ci sono tanti tifosi che sperano di pareggiare per non subire gli sfottò, ma qui non si potrà fare...è un derby che vale una stagione, sia per la Lazio che per la Roma». Damiano Tommasi, ex giocatore della Roma e attuale presidente dell'Aic, parla così a Sky, del derby che andrà in scena il 26 maggio tra Roma e Lazio nella finale di Coppa Italia. «Il derby per come lo vivo io è quasi bello anche quando si perde, per le emozioni e l'adrenalina che di dà...non ricordo quanti ne ho vinti, ma un anno siamo riusciti a perderli tutti e quattro...», aggiunge Tommasi

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom