Breaking News

Trofeo Wojtyla: Watford abbandona il campo per insulti razzisti

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 12-12-2013 - Ore 15:29

|
Trofeo Wojtyla: Watford abbandona il campo per insulti razzisti

Insulti razzisti a un giocatore under 19 e il Watford lascia il campo. L'episodio, secondo quanto riferisce l'organizzazione anti-razzista 'Kick it out' che cita il Watford Observer, sarebbe avvenuto durante una partita del trofeo 'Wojtylà contro il Latina. L'organizzazione del torneo ha riferito che il match è terminato 3-0 per la squadra laziale, senza specificare altro. Secondo 'Kick it out' il tecnico degli inglesi David Hughes ha detto ai suoi giocatori di lasciare il terreno di gioco al quarto d'ora della ripresa sul risultato di 1-0 per il Watford. «Attualmente -precisa 'Kick it out' in una nota- non è noto se il presunto commento sia stato fatto da un giocatore avversario, da un membro dello staff tecnico o da un tifoso». Hughes e il Watford si sono rifiutati di commentare l'episodio. 'Kick it out', intanto, ha lanciato un'indagine per fare luce su quanto accaduto. Il Watford Observer pubblica anche un commento di Gianfranco Zola, manager della prima squadra del Watford: «Ho parlato con David Hughes e mi ha riferito alcune cose, stiamo esaminando la questione per capire cosa sia accaduto esattamente -spiega il tecnico-. Di certo non mi fa piacere e tutto questo non mi piace, ma prima di dire altro voglio sentire gli organizzatori per capire cosa è successo. Ho bisogno di avere un quadro generale prima di fare altri commenti, sembra ci sia stato qualcosa fra i giocatori ma sto cercando di saperne di più perchè ho solo parlato brevemente l'altra sera con Hughes».

Fonte: Adnkronos

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom