Breaking News

U2, tutto pronto per l' "Innocence+Experience Tour 2015" (Video)

condividi su facebook condividi su twitter Di: Paolo Valenti 08-05-2015 - Ore 15:19

|
U2, tutto pronto per l'

Pochi giorni separano gli U2 dall’inizio del loro Innocence+Experience Tour 2015, che coprirà 20 città con 70 concerti: il kick off è schedulato a Vancouver il 14 maggio. Come sempre, la macchina organizzativa della band è già al lavoro da tempo per gestire nei dettagli la buona riuscita della tournee, che toccherà il Nord America fino al 31 luglio per spostarsi in Europa con le due date italiane, entrambe a Torino il 4 e 5 settembre.
Già alla fine di aprile sui fan site impazzavano le voci relative alle canzoni che la band sta provando per l’esordio alla Rogers Arena, molte delle quali successi del primo repertorio degli U2: I Will Follow, Sunday Bloody Sunday, Pride. Si parla anche di un ripescaggio di Bullet the Blue Sky, pezzo sempre presente nelle scalette dei concerti degli U2 e completamente ignorato nell’ultimo 360° Tour. Ovviamente ci sarà spazio anche per i brani di Songs of Innocence, in particolare la gettonatissima Every Breaking Wave in esecuzione full band.
Oltre che con i rumors, però, gli U2 stanno attirando l’attenzione mediatica anche con la presenza in televisione (al Tonight Show di Jimmy Fallon il prossimo venerdì, appuntamento rinviato lo scorso novembre a causa del fastidioso incidente occorso a Bono mentre correva in bicicletta a Central Park) e con operazioni di marketing non convenzionale. Lunedì 4 maggio, infatti, si sono concessi un’esibizione live di Angel of Harlem alla Grand Central Station di New York, circondati da ammiratori e semplici curiosi che hanno immediatamente postato sui social network immagini e video del mini evento.

Insomma, tutto è pronto per la partenza dell’Innocence+Experience Tour che metterà ancora una volta la band irlandese di fronte al suo pubblico e alla critica. C’è molta curiosità sulle modalità con cui verranno affrontati i concerti che, come ha dichiarato già da tempo Bono, saranno differenti tra la prima e la seconda serata: chissà se per la scaletta prescelta o per le versioni con cui le canzoni verranno interpretate. Una curiosità per appassionati che devono aspettare solo pochi giorni per avere una risposta. Quel che è certo è che una nuova cascata di emozioni colpirà nei prossimi mesi l’America e l’Europa. Agli (ex) ragazzi di Dublino non resta che augurare buon viaggio.

Hai apprezzato questo articolo?
Puoi sostenere Insideroma aderendo al progetto di crowdfunding!

Partecipa!

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom