Breaking News

Visti dalla curva: Eltendorf-Roma 0-5

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 10-08-2014 - Ore 19:55

|
Visti dalla curva: Eltendorf-Roma 0-5

Il periodo dei sogni continuano e non ci sono Vacanze che possano distogliere la Tua attenzione dai Tuoi Colori. Oggi scenderanno in campo e, a modo Tuo, gli sarai vicino come sempre. Perché quello che senti è qualcosa che non ti abbandona mai è anche se l'avversario di oggi è l'Eltendorf Tu ci trovi sempre solo una squadra da battere per i Tuo Nome, per la Tua Città. Oggi la Tua bandiera sventolerà idealmente sotto il cielo austriaco portando Storia e Tradizione, Passione e senso di appartenenza. La stagione ormai sta per cominciare e non Ti farai trovare impreparato. Non lo si è mai. Si è sempre pronti all'ennesima sfida, all'ennesima battaglia per conquistare la vittoria. I colori degli avversari Ti ricordano qualcosa e Ti danno quella spinta in più. Ora Le squadre schierate e l'arbitro da il via. All'inizio il gioco sembra figlio del periodo. Tutto troppo lento e non ci stai al pareggio. Un pallonetto, poi, Ti fa trattenere il fiato ma esce di poco e ti rimane solo l'amarezza di aver perso un'occasione per passare in vantaggio. Poi le azioni si fanno insistite e una palla all'interno dell'area austriaca ti fa gridare al gol ma la rete no. Si muove. È uscita di un niente e allora bisogna continuare a spingere. Qualche mischia non ti tira su il morale ma poi un cross in area trova solo l'uomo giusto a un passo dalla porta. 1-0. Ora si, sei in vantaggio. Vorresti chiuderla subito ma un po' di sfortuna e di imprecisione ti manda al riposo solo con il minimo vantaggio. Un caffè e sei subito pronto per il secondo. Vorresti chiuderla subito e poi pensare alla prossima.

All'inizio sembra difficile ma poi un cross in mezzo e la rete austriaca si muove. 2-0. Ora è tutto in discesa. Ora ti rilassi un po'. Ti rilassi, ma non troppo, perché subito dopo hai un sussulto guardando il pallone partire dal limite dell'aria e realizzando una traiettoria perfetta passa sopra ogni testa che incontra e va a finire di nuovo nella porta biancoazzurra. 3-0. Giusto il tempo di esultare che l'arbitro ti indica il dischetto. Tiro secco, portiere spiazzato. 4-0. Un sorso, un brindisi e di nuovo un tocco a pochi passi dalla porta austriaca. 5-0. Puoi cominciare a pensare alla tua serata quando l'arbitro fischio la fine con qualche minuto di anticipo. Vi penserai portando nella mente anche questa vittoria. Roma ha vinto anche oggi, ma senza sosta, senza tregua, SIAMO PRONTI A RICOMINCIARE e ogni volta L'INNO S'ALZERA' seguendo SEMPRE SENZA TREGUA I TUOI COLOR. Un po' di riposo e poi di nuovo in campo, di nuovo una sfida, di nuovo una battaglia, di nuovo ROMA.

 

Alessandro Capone 

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom