Breaking News

Visti dalla Curva - Fiorentina vs Roma 1-1

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 12-03-2015 - Ore 23:56

|
Visti dalla Curva - Fiorentina vs Roma 1-1

Tornare a vincere. Questo è quello che conta oggi. Vincere per ricacciare indietro una crisi, vincere per ipotecare un passaggio del turno e soprattutto, vincere per chi questi Colori li tiene nel cuore. È arrivato il momento che chi scende in campo con in prestito la Maglia di questa Città faccia quello che gli si chiede. Combattere comunque vada perché, comunque vada, dietro di Loro c'è qualcuno che non ha mai mollato e tanto meno lo farà adesso. Ogni uno con la Sua idea ma ogni uno con lo stesso intento quando la palla comincia a rotolare e le emozioni si cominciano a provare. Stasera sei di fronte a un bivio e in 180 minuti o sei dentro o sei fuori. La strada da prendere è quella dell'attaccamento, della voglia di vincere. Puoi e devi battere la Fiorentina al Franchi. Una parte di Roma accompagna la Sua Squadra, mentre il resto vivrà tutto fra le vie e muri della Città. Ormai manca poco all'inizio e con lo sguardo cerchi i Tuoi Colori in mezzo al viola di Firenze e speri di poter idealmente innalzare la Bandiera sul punto più alto di Firenze. Tra poco non ci saranno più discussioni da ascoltare o punti di vista da condividere o meno. Tra poco sarà solo gioco, sarà solo incitamento a prescindere, sarà solo tutto quello che la Tua Passione Ti dà ad ogni occasione perché QUANDO i Colori chiamano, il Suo pubblico, risponde sempre presente.

Adesso immagini L'INNO che si alza e le braccia tese al cielo pronte a sospingere verso la vittoria. Sono questi i momenti in cui l'attesa si fa sentire nello stomaco e nella testa. E quando SI ALZERÀ la tensione sarai pronto a vivere le emozioni come al solito. TUTTO è pronto, tutti sono pronti. Si parte e ogni pensiero sparisce quando IL pallone comincia a passare di piede in piede. Le azioni si susseguono ma non trovi varchi fra le maglie viola. Ora si passa per il centrocampo. Il passaggio laterale viene intercettato. Devi correre verso la Tua porta quando gli avversari entrano in area di rigore. Poi il tiro e il punteggio cambia. 0-1. Sei sotto. La fortuna non Ti assiste di certo però provi lo stesso a riprendere le sorti della partita. Devi stare calmo. C'è ancora tempo, non è la fine del MONDO. Prendere d'assedio l'area avversaria, puoi e devi farlo. Un passaggio filtrante Ti porta davanti al portiere. Il tiro è respinto e la ribattuta Ti lascia solo della rabbia per l'occasione mancata.

Sei convinto che Firenze TREMERÀ e i minuti che restano prima dall'intervallo danno la forza per riprenderti e affrontare il secondo tempo. Palla di nuovo a centrocampo, tutto pronto, tutti di nuovo pronti. L'urlo di Roma si sente per Firenze e l'area viola sembra sempre più vicina. Contropiede, passaggio in verticale e ingresso in area. Il fallo e il fischio dell'arbitro. È rigore e trattieni il fiato. Nel tiro non c'è' la cattiveria che serve e il portiere fiorentino respinge il pallone e la Tua gioia. Arrendersi mai e per questo devi continuare a credere nella rimonta. Spingi i viola nella loro metà campo e guadagni un angolo. Viene battuto e  la parabola scende. La testa che spunta è quella giusta e la rete avversaria trema. Ora puoi esultare. 1-1. Ora continuiamo. Adesso si lotta per il campo e si lotta negli animi della gente. Qualche tiro Ti fa sperare mentre i minuti scorrono arrivando al recupero. Poi il fischio finale e il pareggio che stavolta non è da buttare. Fra una settimana attenderai i gigliati a casa dove vedranno troveranno una Capitale pronta alla sfida e pronta a prendersi la qualificazione e capiranno perché TREMA CHI CI SENTE...

 

Alessandro Capone 

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom