Breaking News

Visti dalla Curva - Roma-Empoli 2-1

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 21-01-2015 - Ore 11:40

|
Visti dalla Curva - Roma-Empoli 2-1

Oggi ha per Te inizio la Coppa Italia che, soprattutto per i Tuoi Colori, storicamente rappresenta molto. È il trofeo che hai conquistato più volte e sei ad uno solo dalla doppia cifra. Ma stasera, mentre Ti incammini verso lo Stadio, non la ricorderai solo come l'inizio di una nuova competizione stagionale. Ma la ricorderai per ciò a cui hai dovuto subire. A volte sembra che si dica di voler riportare le persone allo Stadio e si faccia l'esatto opposto. Anzi, si cerca di complicare la vita a chi ci c'è perché sente di dover essere presente sempre e comunque. Quello a cui hai assistito in questi giorni è qualcosa che se non fosse vero e non coinvolgesse Te e tutti quelli che ancora credono in una Passione, sarebbe comico. La Tua Curva, la Curva di questa Città chiusa per quello che sembra un semplice dispetto. Si perché... chi, che cosa  per quale motivo si è voluto punire così? Viste le misure assurde adottate le risposte sono facili... Chi? Chi ama i propri Colori, i Colori di questa Città. Che cosa? La Passione che essendo un sentimento non porta a soli facili guadagni. Per quale motivo? Perché il mostro da demonizzare e sbattere sotto gli occhi dell'opinione pubblica è sempre necessario per nascondere i tanti mali che ci sono dietro.

È facile spostare l'attenzione su questo e quell'avvenimento. Ma chi tutto questo dovrebbe gestirlo dovrebbe capire alcune cose e partire da altri punti fermi e non quello che calcio uguale problema. Calcio, per qualcuno, è uguale a brivido e sentimento. Vorresti poter spostare l'attenzione anche sullo stato degli impianti a cui si accede, sull'effettiva sicurezza in caso di emergenza, sul costo dei biglietti e sui costi di qualsiasi prodotto all'interno dello Stadio. Se si cominciasse a lavorare da questi punti, allora si che qualcuno potrebbe permettersi di tornare allo Stadio. Forse non si vuole ancora ammettere che la tessera del tifoso è stata un fallimento e sembra quasi che ogni occasione sia buona per penalizzare chi non l'ha voluta sottoscrivere. Curva Sud chiusa ai non possessori della Tessera. Come se pagando una card qualcuno dimostrasse di essere una persona migliore di altre, di meritare qualcosa di più, di essere un tifoso migliore. Ogni motivazione sembra buona per chiudere, vietare, reprimere, soffocare. Ma se l'obbiettivo è quello di poter seguire liberamente la propria passione credi che la parole che dovrebbero muovere chi le decisioni le prende dovrebbero essere aprire, facilitare, ascoltare, aiutare. Forse se i cancelli fossero aperti e comprare un biglietto non fosse come richiedere un visto su passaporto qualcuno potrebbe essere più propenso ad andare a comprarlo. Se chi, innamorato dei Propri Colori, fosse facilitato nel continuare a seguirli e fosse ascoltato nelle Sue necessità ed aiutato non facendogli passare la voglia di andare avanti, forse questo qualcuno riuscirebbe a coinvolgere altre persone allargando così le conoscenze e portandole a vivere emozioni che altrimenti non avrebbe mai vissuto.

A Te è il brivido che ancora provi quando la Tua Maglia scende in campo a aiutarti a superare ostacoli sempre più alti e sempre più inspiegabili. Oggi entrerai, come tanti altri, in un altro settore, ma allora, il senso di ciò che è stato fatto... quale sarebbe? Questi i Tuoi pensieri fino all'arrivo. Lasci la macchina e Ti avvicini allo Stadio camminando sull'asfalto bagnato dalla pioggia di oggi. Ti stringi nella Tua Sciarpa e Arrivi al solito posto dove ad attenderti ci sono i soliti brindisi e le solite risate. Questo è un obbiettivo e farai di tutto per raggiungerlo. Alle difficoltà del campionato tornerai a pensare da domani. Oggi c'è l'Empoli da eliminare per un passaggio del turno che non puoi e non devi fallire.       

Entri e già tutto appare diverso. Guardi a sinistra e il Tuo Posto è vuoto come quello di altre migliaia di persone. Poi il riscaldamento e FORZA LUPI e il CORE ACCESO. Tutto come al solito ma non è come al solito. LA CURVA SUD È UN IDEALE CHE NON POTRETE MAI SQUALIFICARE e questo da il titolo alla Tua serata. La partita ha inizio e i cori e le bandiere sono comunque alti e la Città fa la Sua parte. Poco dopo sei in area Toscana, il tiro e puoi subito esultare. 1-0. Pensi sia il momento di affondare, di chiudere già i conti, i minuti passano e non ci riesci. Ma è il momento di mandare un pensiero a Dino Viola scandendo il nome mentre la sua bandiera sventola fra i Colori e sotto il cielo di Roma. Questo pensiero Ti accompagna alla fine del primo tempo in cui ancora scruti alla Tua sinistra i posti vuoti ma sentendo il cuore giallo ocra e rosso pompeiano battere comunque al fianco della Tua Squadra. Poi la ripresa ed hai subito la possibilità di far fuori dalla Coppa gli avversari, ma il tiro che ne segue è alto e ne rimane solo una imprecazione. Coro dopo coro osservi il secondo tempo andar via ma poi parte un contropiede biancoblu che arriva in area e un tiro parte verso la Tua porta. 1-1. E dall'altra parte dello Stadio esultano. Il momento non è dei più felici ed è per questo che la Tua Squadra ha ancora più bisogno di Te. E ancor di più quando al fischio finale è arrivato il tempo dei supplementari.

E adesso TUTTO LO STADIO che NOI NON TI LASCEREMO MAI. La sofferenza è tanta, troppa e alla fine rimangono solo i 15 minuti finali. Rischi più del dovuto e FORZA ROMA FACCI UN GOL. Alla fine entri in area Toscana, il dribbling e subito dopo l'arbitro che indica il dischetto. Trattieni il respiro e aspetti la rincorsa. Il tiro e la rete che si muove. 2-1. È una liberazione. C'è ancora da aspettare però durante i minuti finali cerchi di cantare per portare a casa la qualificazione. Un sussulto all'ultimo secondo Ti fa tremare un po' ma alla fine qualificazione doveva essere e qualificazione è stata. Ora le vie delle Città Ti riportano verso casa. Forse Firenze Ti sarà negata ma... Gli ideali non si squalificano...

 

Alessandro Capone    

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom