Breaking News

Visti dalla curva: Roma- Indonesia U23: 3-1

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 19-07-2014 - Ore 17:10

|
Visti dalla curva: Roma- Indonesia U23: 3-1

Non ci sono competizioni o partite che tengano il confronto con il trasporto e l'emozione che provi quando &egrave la Tua Città a scendere in campo. Questa pausa ti avr&agrave ricaricato ma sembra anche sempre troppo lunga. Finalmente &egrave arrivato il momento di ricominciare. I Tuoi Colori si apprestano ad affrontare una nuova stagione e Tu insieme a loro. Questo &egrave il periodo dei sogni dove tutto &egrave possibile, dove ogni traguardo pu&ograve essere raggiunto, dove si costruisce l'immediato futuro vivendo un presente fatto di sogni e speranze. La strada che questi sogni affrontano oggi. Ti porter&agrave a Rieti dove potrai tornare a rappresentare la Tua Squadra, la Tua Passione, la Tua Citt&agrave. La sciarpa l'hai presa e i Suoi Colori sono pronti a splendere sotto il cielo dell'ennesima destinazione. Mettendoti in viaggio inizia il brivido che ti accompagner&agrave fino al Tuo ritorno. Ed ecco tornare le battute, i sorrisi, i brindisi che accompagnano queste giornate. I paesaggi dietro il finestrino cambiano pian piano mentre una parte della Citt&agrave si appresta a spingere la Sua Squadra vessillo al vento a prescindere dall'avversario. Non c'&egrave spazio per le amichevoli nella Tua Passione, ma solo un altro avversario da battere e rispettare facendogli capire la Storia che si trova davanti. Paesaggi verdi appena usciti dalla Citt&agrave ti accompagnano mentre l'asfalto scorre sotto i tuoi piedi. Paese dopo paese i chilometri che ti separano dal Centro D'Italia sono sempre meno. La luce del sole caldo di questa giornata d'estate &egrave interrotta di tanto in tanto da qualche tunnel. I cartelli che passi ti danno countdown e entrato a Rieti cominci a respirare l'aria della partita. Ad un tratto svolti a destra dopo un semaforo e sullo sfondo vedi vedi lo Stadio che oggi ospiter&agrave la Passione giallo ocra e rosso pompeiano. Varchi il cancello e sali le scale. Arrivato in cima uno sguardo al campo ed un sospiro. Puoi ricominciare. Ti guardi intorno e dietro le bandiere che gi&agrave sventolano alte vedi le montagne a far da cornice a questo appuntamento. Poco dopo la Tua Squadra entra in campo e i cori cominciano a rimbombare fino alle loro cime. Vicino a te i soliti sguardi pronti e al momento dell'ingresso in campo l'aria si colora e l'odore delle torce e dei fumogeni ti fa capire che &egrave il momento e che tutti SIAMO PRONTI A RICOMINCIARE. Passano pochi minuti, il tempo di sciogliersi un po',che l'urlo che tanto ti mancava arriva. Una palla vaga in area avversaria e un tiro la scaraventa verso la porta. Le braccia sono tutte al cielo e sei in vantaggio. 1-0. L'atmosfera allora si accende ancor di pi&ugrave e mentre la Citt&agrave chiede ancora un gol ecco che la porta Indonesiana cade ancora. 2-0. Niente male per riprendersi. Per&ograve il risultato di vantaggio non ti da la scusa per abbassare i toni che si alzano ancor di pi&ugrave fino a quando hai un calcio d'angolo a favore. Il cross in mezzo e il colpo di testa preciso. Il portiere non pu&ograve far altro che vedere la rete tremare. 3-0 e primo tempo da portare a termine senza rischiare. Un brindisi, qualche risata e qualche sguardo al futuro ti portano all'inizio del secondo tempo. TREMA CHI CI SENTE, NON MOLLEREMO MAI &egrave nessuno lo far&agrave nemmeno questa volta nemmeno dopo tutte le sostituzioni a cui assisti in queste giornate. Tu vedi sempre e solo la Maglia e ogni battaglia &egrave da portare in fondo e quindi la Tua voce cerca di farsi sempre pi&ugrave grossa soprattutto quando vedi il tuo portiere proteso in un vano tuffo senza riuscire ad evitare che l'Indonesia accorci le distanze. 3-1. Fra i cori e i battimani che seguono c'&egrave solo il tempo per qualche sussulto che ti porta al fischio finale. Gli applausi ti dicono che la prima &egrave andata, che l'inizio &egrave stato quello che speravi. Uscendo ti guardi indietro, uno sguardo alle gratinate e pensi a quando potrai risalirle lontano da casa. L'asfalto torna a scorrere sotto i Tuoi piedi e alle spalle ti lasci una nuova conquista. La bellezza della Tua Città &egrave pronta ad accoglierti al Tuo ritorno dandoti ancor pi&ugrave orgoglio per aver avuto il privilegio di poterla rappresentare e sai che ogni qualvolta sar&agrave concesso non sar&agrave mai sola perch&eacute NOI NON TI LASCEREMO MAI, NOI NON TI LASCEREMO MAI... AL TUO FIANCO SEMPRE NOI SAREM...con le BANDIERE AL VENTO E BRACCIA TESE AL CIELO... Ti aspetta un anno complicato sotto tanti punti di vista ma ogni volta che L'INNO S'ALZERA' TUTTO IL MONDO TREMER&Agrave... Queste sono le giornate che ti piacciono di pi&ugrave perch&eacute sono quelle da Passione vera, di chi i brividi li sente lungo la schiena quando si nomina la Sua Squadra. Gli occhi di chi era con Te ne sono stati la dimostrazione ed &egrave per questi occhi, per questi cuori che tutto ha un senso. Ora avanti il prossimo siamo pronti A DIFENDER LA CITT&Agrave, ORGOGLIO DELLA NOSTRA STORIA...

Fonte: Alessandro Capone

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom