Breaking News

Visti dalla Curva - Roma vs Atalanta 1-1

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 19-04-2015 - Ore 18:46

|
Visti dalla Curva - Roma vs Atalanta 1-1

Quello che provi da qualche giorno è difficile da spiegare. Ti ritrovi per l'ennesima volta di fronte a quella che sembra un'ingiustizia, un calpestare dei diritti, una repressione ingiustificata. I pensieri nella testa sono tanti e rimanere lucido per trarre il Tuo giudizio razionale è difficile. I cancelli, oggi, per parte di chi sostiene questi Colori saranno chiusi. E lo saranno su una base che credi non aver senso. Qui non si tratta di essere d'accordo o meno con alcuni pensieri. Qui si tratta di avere una testa per pensare e per vivere qualsiasi Passione senza alcun condizionamento. E Tu Ti troverai sempre da questa di parte, quella di chi parla per amore e non per soldi. Sarai sempre dalla parte di chi non rinnega nulla e non cambia idea a comando. Sarai sempre dalla parte di chi anche quando sbaglia lo ha fatto per troppo amore e in buonafede. Sarai sempre dalla parte di chi da sempre il massimo senza, molto spesso, avere nulla in cambio. Sarai dalla parte di chi è costretto a subire attacchi mirati a destabilizzare un ambiente che unisce nonostante tutto quello che intendono far passare. Sarai sempre dalla parte che in molti definiscono sbagliata, ma anche questo sarebbe da verificare. Hai assistito a passerelle di personaggi più o meno noti sparare a zero contro l'unica parte sana di un calcio che giorno dopo giorno marcisce fra partite truccate, interviste ridicole, milioni promessi e milioni incassati. Tu sei felice e orgoglioso di essere dalla parte di chi i soldi li spende e non li guadagna perché i loro soldi non valgono un abbraccio dopo un gol. Sei felice e orgoglioso di essere dalla parte di chi alla partite compra il biglietto e non incassa la scommessa per il risultato perché una vincita truccata non vale una esultanza per un gol al novantesimo. Sei felice e orgoglioso di non aver mai ricevuto sconti perché la Tua Passione non è in saldo e perché le opinioni pubbliche non valgono quelle degli amici di sempre. Sei felice di dover stare in fila ad una stazione o ad un casello senza trovare nessun bonifico sul conto che molto spesso trova davanti il segno meno. Ma non cambieresti mai la felicità per una vittoria per 4 cifre in fondo al saldo. Non cambieresti mai nulla perché ne è sempre valsa e ne varrà sempre la pena vivere al massimo quello che si sente dentro. Oggi ci sarà un divieto per Te e spiegarsi il perché è sempre più difficile momento dopo momento perché continui solo a vederci un accanimento ingiustificato. Parlavi di testa pensante e a nessuno è vietato non sentirsi d'accordo con quanto espresso da qualcun altro. E quindi provi a partire dalla Costituzione della Repubblica Italiana,  Articolo 21: Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione... Qui stiamo dicendo che vietare qualsiasi striscione all'interno di uno Stadio va contro la Costituzione o sbagli? Quindi di cosa hanno parlato tanti personaggi più o meno noti in questi giorni? Forse cercano di manipolare a loro piacimento l'opinione pubblica oppure è solo una impressione? Rispetti chi ha detto la Sua con onestà e senza interessi, ma per gli altri, non sentendoti persona particolarmente facoltosa, hai avuto bisogno del dizionario della lingua italiana per dare una definizione e sotto la lettera P hai trovato... Perbenismo Atteggiamento, modo di vita di chi desidera apparire persona perbene secondo la morale borghese, comportandosi perlopiù in modo ipocrita e conformistico. Tutto questo per quanto riguarda ciò che è accaduto dopo, ma da dove arriva la sentenza che tiene questo maledetto cancello chiuso. Arriva dalla giustizia sportiva dove a decidere è una sola persona. Già di per se cosa in cui Ti sembra ci sia poco di giusto, ma credi di avere ancora bisogno del dizionario... Giustizia: Principio morale, virtù, consistente nel dare a ciascuno il dovuto, nel giudicare con equità. Credi fermamente che quanto accaduto negli ultimi mesi fra disparità ed esagerazioni parli da solo e che questa definizione dovrebbe essere riletta attentamente da qualcuno. Ma dopotutto qualche arma di difesa e di tutela dovresti averla ed è così che scoprì non essere stata utilizzata per una questione etica. Etica... riprendi il dizionario... Etica: Ricerca di ciò che è bene per l'uomo, di ciò che è giusto fare o non fare. Modo di comportarsi in base a ciò che ciascuno ritiene sia la cosa più giusta... Quindi nessun ricorso per contestare una decisione che va contro gli interessi di una Squadra di calcio che sui suoi Tifosi dovrebbe basare gran parte del suo operato. Ti arrabbi perché non Ti senti tutelato. Ma serve a poco. Con un tempismo discutibile in settimana è uscita la nuova campagna abbonenti per la prossima stagione. Allora fai due conti. Rileggendo la definizione sul dizionario, per lo stesso ragionamento etico Ti aspetti una riduzione etica  sull'abbonamento visto che in questa stagione Ti è stato per tre volte negato un ingresso da Te già pagato. Guardi i prezzi e scopri che non è esattamente così. In questo caso l'etica è stata lasciata da parte per il business. Mancano poche ore all'inizio  meno noti in questi giorni? Forse cercano di manipolare a loro piacimento l'opinione pubblica oppure è solo una impressione? Rispetti chi ha detto la Sua con onestà e senza interessi, ma per gli altri, non sentendoti persona particolarmente facoltosa, hai avuto bisogno del dizionario della lingua italiana per dare una definizione e sotto la lettera P hai trovato... Perbenismo Atteggiamento, modo di vita di chi desidera apparire persona perbene secondo la morale borghese, comportandosi perlopiùin modo ipocrita e conformistico. Tutto questo per quanto riguarda ciò che è accaduto dopo, ma da dove arriva la sentenza che tiene questo maledetto cancello chiuso. Arriva dalla giustizia sportiva dove a decidere è una sola persona. Già di per se cosa in cui Ti sembra ci sia poco di giusto, ma credi di avere ancora bisogno del dizionario... Giustizia: Principio morale, virtù, consistente nel dare a ciascuno il dovuto, nel giudicare con equità. Credi fermamente che quanto accaduto negli ultimi mesi fra disparità ed esagerazioni parli da solo e che questa definizione dovrebbe essere riletta attentamente da qualcuno. Ma dopotutto qualche arma di difesa e di tutela dovresti averla ed è così che scoprì non essere stata utilizzata per una questione etica.

Etica... riprendi il dizionario... Etica: Ricerca di ciòche èbene per l'uomo, di ciòche ègiusto fare o non fare. Modo di comportarsi in base a ciòche ciascuno ritiene sia la cosa piùgiusta... Quindi nessun ricorso per contestare una decisione che va contro gli interessi di una Squadra di calcio che sui suoi Tifosi dovrebbe basare gran parte del suo operato. Ti arrabbi perché non Ti senti tutelato. Ma serve a poco. Con un tempismo discutibile in settimana è uscita la nuova campagna abbonenti per la prossima stagione. Allora fai due conti. Rileggendo la definizione sul dizionario, per lo stesso ragionamento etico Ti aspetti una riduzione etica  sull'abbonamento visto che in questa stagione Ti è stato per tre volte negato un ingresso da Te già pagato. Guardi i prezzi e scopri che non è esattamente così. In questo caso l'etica è stata lasciata da parte per il business. Mancano poche ore all'inizio della partita è l'unica conclusione a cui sei arrivato è cosa Ti aspetti in uno stato dove non viene rispettato l'articolo uno della Costituzione (figuriamoci il ventuno) perché i perbenisti la fanno da padroni dietro una giustizia che non si preoccupa molto dell'etica? Quando Ti svegli le nuvole coprono il cielo. Le vie della Città ti accompagnano verso lo Stadio. Fin qui tutto come al solito. Poi i passi lenti e il ponte è alle spalle. I minuti scorrono mentre i cancelli si aprono. Non per tutti però. Quello che avviene per le due ore successive è solo una dimostrazione di amore per i Colori. E qui si torna a quanto stavi pensando prima. Non importa se si è una minoranza, l'importante è credere in ciò che si pensa. I fumogeni e le torce si accendono e i cori partono come al solito. Di fronte a Te solo asfalto, nessun prato verde, non oggi. Poco dopo esulti e le voci si rincorrono. Sei in vantaggio e continui più di prima. Poi il pareggio avversario. L'Atalanta ha riacciuffato il pareggio. Ma non è il risultato che farà la differenza oggi. Le bandiere sventolano e per le due ore successive è solo voce e cuore. La partita finisce 1-1. Come si pretendeva di riuscire a vincere senza la spinta di chi mette l'anima in tutto questo. La classifica non conta, il risultato non conta... ANCHE SE SEI L'UNICO RAPPRESENTANTE DI UNA MINORANZA... LA VERITÀ È LA VERITÀ.

 

Alessandro Capone

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

federica 19/04/2015 - Ore 20:07

con lo stesso amore per i ns colori sarebbe ora di iniziare con la carta vincente"indifferenza alle provocazioni" c è gente che brinda per vedere la curva chiusa,,,un daspo per un fumogeno ecc.... sarebbe ora di unirci tutti ...e l unica firma "ROMA TI AMO"

chiudi popup Damicom