Breaking News

Youth League, A. De Rossi: "Grande soddisfazione. Abbiamo dato spettacolo e il buon esempio"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 17-03-2015 - Ore 22:00

|
Youth League, A. De Rossi:

La Roma è in semifinale di UEFA Youth League! Al terzo incrocio stagionale contro il City i giallorossi vincono vinto 2-1 e lo fanno nella gara più pesante di tutte, quella valida per l’accesso alle semifinali di Nyon, dove affronteranno il Chelsea. Nel match di Latina i ragazzi di Alberto De Rossi hanno messo in campo tutte le forze che avevano, dal calcio d’inizio fino all’ultimo dei sei minuti di recupero concessi dall’arbitro. Unica nota negativa gli infortuni di Sanabria e Di Livio allo scadere del primo tempo, che non hanno scoraggiato per nulla il gruppo: la Roma, infatti, non si è persa d’animo e ha dettato legge per tutta la ripresa e al 60’ ha trovato il gol con Vestenicky, scatendando la gioia dei 3500 splendidi tifosi presenti allo Stadio Francioni di Latina. Poi, a quattro minuti dal novantesimo, il tiro da fuori di Pellegrini, con il City che nel frattempo cercava di difendere in 9 uomini dopo le espulsioni di Bryan e Byrne. A nulla è valso il rigore trasformato da Ambrose al 90’ e il rosso (purtroppo) di Capradossi. La Roma si è presa la semifinale con una prestazione sublime, contro un avversario di livello, in una competizione prestigiosa.

E Alberto De Rossi non può che esserne contento: “È stata un’altra bellissima serata anche questa, dopo quella di Amsterdam: i ragazzi ci stanno dando delle soddisfazioni incredibili, al di là di ogni previsione. Oggi si è vista una grande grande crescita e questa è una grande soddisfazione. I match come quelli di questa sera rischi di perderli appena molli un po’. Invece, nonostante i due infortuni in pochi minuti che hanno scombussolato i nostri piani a livello tattico, siamo rimasti in partita. I ragazzi hanno dimostrato un’altra volta, di cresciuti molto non solo dal punto di vista tecnico, ma anche a livello mentale. E questo ci fa ancora più piacere.

Una vittoria di squadra? Questo gruppo è nato dalle ceneri dello scorso anno, quando abbiamo perso in maniera sorprendente un derby che avevamo portato dalla nostra parte. Abbiamo continuato a lavorare e ad allenarci, così siamo ripartiti. I ragazzi sono una cosa sola e questo si vede anche in campo.
Questa sera Abbiamo dato spettacolo anche a livello comportamentale: siamo stati da esempio e lo dico senza entrare in polemica. La qualità tecnica del Manchester City, però, va riconosciuta: è una squadra veramente forte, che neanche in 9 ha fatto un passo indietro. Ma la compattezza di gruppo dei nostri ragazzi va sottolineata.

Ora a Nyon non andiamo per partecipare, ma per fare un’altra grande esperienza. Anche se quest’anno il successo più grande lo abbiamo avuto con Verde in prima squadra, oggi abbiamo portato la Roma Primavera tra le prime quattro in Europa e questa è una grande soddisfazione. Quando partecipi a queste manifestazioni lo fai per vincere e cercheremo di giocarci le nostre carte anche nella semifinale contro il Chelsea”.

 

 

Fonte: asroma.it

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom