Calcio Internazionale

Argentina-Svizzera 1-0, Messi inventa Di Maria insacca

condividi su facebook condividi su twitter Di: Lorenzo Imperiale 01-07-2014 - Ore 20:35

|
Argentina-Svizzera 1-0, Messi inventa Di Maria insacca

Argentina-Svizzera 1-0. Questo il verdetto direttamente dall'arena Corinthias di San Paolo. L'attacco stellare dell'Albicesleste ha impiegato ben 117 minuti per infrangere il muro sorretto da Benaglio, portiere elevetico, che fino al bellissimo gol di Di Maria aveva tenuto a galla i suoi con degli interventi a dir poco spettacolari.

BENAGLIO-DI MARIA appunto, un duello che si è protratto per tutta la partita. L'esterno d'attacco del Real Madrid ha provato in ogni modo a scardinare la porta Svizzera ma non c'è stato niente da fare. I novanti minuti scorrono così, velocemente, con l'Argentina che attacca prova a produrre gioco, per la verità non troppo brillante, e la Svizzera che si chiude e tenta di ripartire quando ne ha l'opportunità. Ottima la prova di Ricardo Rodriguez, terzino del Wolfsburg e della Nazionale Crociata, dopo questa partita gli estimatori, già tanti, busseranno senza dubbio alla porta del club tedesco.

COSTANTE SUPPLEMENTARI - Dopo Brasile-Cile, Grecia-Costa Rica e Germania-Algeria la costante dei supplementari colpisce anche Argentina-Svizzera. Gli uomini di Sabella nonostante Messi, Higuain, Lavezzi e Di Maria in campo non riecono a fare gol e quando l'ombra dei rigori sembra abbettersi sulle due Nazionali si accende l'ennesimo lampo di genio della "Pulce". Messi prende palla a centrocampo lancia la ripartenza e i giocatori Svizzeri neanche lo vedono, sulla trequarti scarica per il rivale di Liga, ma compagno di squadra in questi Mondiali e Di Maria con il piattone sinistro a giro batte l'incolpevole Benaglio. Forse troppa la dipendenza da Messi ma quando uno in squadra ha un extrattereste viene quasi automatico che le azioni più pericolose passino dai suoi piedi.

IN SERATA BELGIO-USA. L'Argentia dopo il successo di oggi dunque dovrà affrontare la vincente tra Beligio e Stati Uniti. Gli uomini di Klinsmann proverà a fare lo scambetto ai Red Devils, comunque favoriti, ma vedendo gli ultimi incontri e la tenacia che le cosidette outsiders stanno mettendo in campo ogni risultato è possibile.

Hai apprezzato questo articolo?
Puoi sostenere Insideroma aderendo al progetto di crowdfunding!

Partecipa!

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom