Calcio Internazionale

Atletico Madrid, al bando il "Frente Atletico" dopo gli scontri di 2 settimane fa

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 12-12-2014 - Ore 14:40

|
Atletico Madrid, al bando il

L'Atletico Madrid mette al bando il Frente Atletico. Il gruppo di ultras ha una forte connotazione politica di estrema destra ed un paio di settimane fa ha partecipato agli scontri, avvenuti prima della partita contro il Deportivo La Coruna, in cui un tifoso galiziano ha perso la vita. I "Colchoneros" hanno annunciato in un comunicato sul proprio sito, una serie di misure restrittive che saranno applicate in occasione della partita di domenica contro il Villarreal. "Non sarà consentito l'ingresso allo stadio con striscioni o bandiere rappresentative del Frente Atletico", si legge nella nota del club. Vietati anche "simboli di natura politica, razzista o xenofoba", stop anche a "slogan che incitano alla violenza o che violano la dignità delle persone fisiche o giuridiche". Il club campione della Liga chiede ai suoi tifosi di arrivare "con sufficiente anticipo" allo stadio visto che "saranno rafforzati i controlli ai tornelli". L'Atletico Madrid ricorda inoltre che nella giornata di ieri sono state prese "una serie di misure speciali per la sicurezza" al fine di "garantire il normale sviluppo della partita, così come rafforzare i controlli per identificare e quindi espellere tutti coloro che utilizzano il nome dell'Atletico Madrid, i suoi colori o le sue strutture per difendere finalità o idee politiche, razziste o xenofobe o per fare apologia della violenza". L'Atletico rinnova poi l'appello ai suoi tifosi "a sostenere la squadra con passione ma con rispetto per persone, squadre e istituzioni".

Fonte: Adnkronos

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom