Calcio Internazionale

Conte: "Fuori strada chi ha voluto mettermi contro il presidente federale. Ho in mente 16 dei 23 per gli Europei"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 29-03-2016 - Ore 14:05

|
Conte:

"I convocati per gli Europei? Ho sedici certezze su 23". Queste le parole di Antonio Conte, commissario tecnico dell'Italia, cheè stato intervistato da Raisport nell'ambito dell'accordo esclusivo tra Figc e tv pubblica. L'ex allenatore della Juve, ha avuto così modo di spiegare il suo pensiero in merito alla prima 'scrematura' fatta in vista degli Europei. "In questi giorni c'è chi ha guadagnato terreno e chi lo ha perso -spiega il tecnico- al momento delle convocazioni sarò schietto, sincero e sereno. Non mi farò condizionare, non guarderò in faccia nessuno, certamente non saranno scelte politiche".

Stasera, l'Italia scenderà in campo a Monaco di Baviera contro la Germania campione del mondo e Conte torna a parlare della convinzione di essere stato sotto utilizzato in questa esperienza in Nazionale: "E' assolutamente fuori strada chi ha voluto mettermi contro il presidente federale, il presidente al contrario mi ha sempre appoggiato, anche se capisco che può arrivare fino a un certo punto. A chi mi riferisco? Lo sanno benissimo, coloro che non mi hanno permesso di poter incidere ancora di più. Diciamo che in generale il calcio italiano avrebbe potuto fare un passettino indietro".

Fonte: Rai Sport

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom