Calcio Internazionale

Coppa America, Uruguay ko e Cile in semifinale tra le polemiche

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 25-06-2015 - Ore 09:33

|
Coppa America, Uruguay ko e Cile in semifinale tra le polemiche

Il Cile elimina l'Uruguay e avanza alle semifinali di coppa America fra le polemiche. La nazionale guidata dal ct Sampaoli si impone per 1-0 grazie al gol segnato da Isla all'80' del match andato in scena all'Estadio Nacional di Santiago. Ad agevolare il compito dei padroni di casa è l'espulsione per somma di ammonizioni di Cavani che lascia in inferiorità numerica l'Uruguay per quasi mezz'ora. Il bomber della 'Celestè (in campo nonostante l'arresto del padre per omicidio colposo dopo un incidente mortale) rimedia il secondo giallo per un presunto colpo proibito a un avversario. Le immagini mostrano il difensore cileno Jara mentre cade a terra dopo essere stato appena sfiorato al volto dal 'Matador' ma secondo l'arbitro, il brasiliano Sandro Ricci, ci sono gli estremi per il cartellino. Il Cile ne approfitta e a dieci minuti dal termine Isla firma il gol vittoria con un destro dal limite che sorprende Muslera. Nel finale poi l'Uruguay resta addirittura in nove uomini per il rosso a Fucile, sempre per somma di ammonizioni, seguito negli spogliatoi dal ct Tabarez che si fa cacciare dal direttore di gara. Le proteste degli uruguaiani nei confronti dell'arbitro continuano al triplice fischio, mentre sugli spalti i tifosi cileni festeggiano la prima semifinale di Coppa America negli ultimi 16 anni. La Roja ora attende la vincente di Bolivia-Perù e intanto sogna il primo trionfo di sempre nella manifestazione.

Fonte: AdnKronos

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom