Calcio Internazionale

Doumbia: "La Roma non ha voluto lasciarmi al CSKA. Al Newcastle mi manca giocare con continuità"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 09-04-2016 - Ore 14:14

|
Doumbia:

Seydou Doumbia, attaccante della Roma in prestito al Newcastle, è stato intervistato da africatopsport.com, portale africano, ha parlato dell suo futuro. "Ho intenzione di continuare la mia esperienza in Inghilterra. Se resterò al Newcastle anche in caso di retrocessione in Championship? Non lo posso dire. Ma vorrei comunque giocare in Premier. In ogni caso il prestito terminerà a fine maggio. Ormai non penso più alla Roma, anche se sono ancora sotto contratto con loro. Il mio desiderio è giocare in una squadra dove mi sentirò al meglio fino alla fine della mia carriera".

L'ex giocatore del CSKA Mosca ha spiegato anche la motivazione della sua partenza dal club russo, col quale ha giocato fino allo scorso gennaio: "Semplicemente la Roma non ha voluto che continuassi lì. Ero pronto a restare per altri sei mesi, poi è venuto fuori che avevano cambiato idea. Mi restavano due opzioni: restare a Roma senza giocare per 4 mesi o provare l'esperienza in un altro campionato. Così, mio malgrado, ho scelto di accettare il prestito al Newcastle. Vedremo poi come andrà a finire". L'ivoriano spiega anche il rifiuto alle offerte arrivate dalla Cina: "Volevo giocare in un campionato competitivo, non mi sembrava il caso di andare in Cina e per questo ho rifiutato tutte le offerte".

"E' stato difficile restare a Roma per 6 mesi senza giocare - dice l'attaccante ivoriano-, per fortuna c'è stata l'esperienza al CSKA che mi ha permesso di ricaricare le batterie, ho dimostrato di non essere un giocatore finito. Ho solo bisogno di giocare con continuità, posso esprimermi al meglio in ogni campionato, purché abbia il minutaggio necessario e la possibilità di adattarmi. Per un attaccante è sempre frustrante stare in panchina, giocando per tutti e 90 i minuti invece si trova fiducia e si ha la possibilità di esprimersi al meglio".

Doumbia parla della sua esperienza ai Magpies, attualmente penultimi in Premier League a 4 punti di distanza dalla zona salvezza: "Sono qui da poco più di un mese, vado d'accordo con tutti e mi sono adattato alla grande. Ma mi manca la cosa più importante, vale a dire giocare con continuità. Dovevo integrarmi bene nella squadra e posso dire di aver raggiunto questo obiettivo. Ora dipende tutto da me, devo prendermi le mie responsabilità e iniziare a giocare qualche partita. Credo che lo farò presto, anche se mancano poche partite alla fine del campionato. E' un periodo difficile per il club, da quando sono arrivato abbiamo solo perso ma c'è un barlume di speranza, abbiamo la possibilità di salvarci. Ho sempre detto che era il mio sogno giocare in questo campionato. Ora questo sogno è diventato realtà e mi impegnerò affinche tutto questo duri più tempo possibile".

Fonte: africatopsport.com

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom