Calcio Internazionale

Finale Champions League - Juve vs Barça 1 a 3 - I catalani sul tetto del mondo; per Luis Enrique è "triplete"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 06-06-2015 - Ore 22:40

|
Finale Champions League - Juve vs Barça 1 a 3 - I catalani sul tetto del mondo; per Luis Enrique è

All’Olympiastadion di Berlino è andata in scena la finale dell’edizione 2014/2015 della Champions League tra la Juventus e Barcellona, il più importante torneo europeo per club. Vince il Barcellona come ampiamente pronosticato grazie anche ad un inizio travolgente; subito in gol la squadra allenata dall’ex trainer giallorosso Luis Enrique con la rete di Rakitic al 4’. La squadra di Allegri ci ha messo un po’ per prendere le misure al Barça, reggendo l’urto almeno fino alla fine del primo tempo che si è concluso con il parziale di un gol di vantaggio per i blaugrana. Nella ripresa il gioco riprende con lo stesso copione della prima frazione di gioco, con il Barça a fare la partita e la Juve abile nello sfruttare le ripartenze in contropiede; e proprio in una di queste ripartenze i bianconeri riescono a pareggiare con Morata al 55’ che insacca dopo una parata difettosa di Ter Stegen su tiro velenoso di Tevez. La partita sembra girare a favore della Juventus ma al 68’ un gol di Suarez rompe di nuovo gli equilibri. Sempre “Il Pistolero” è protagonista di un gol annullato per fallo di mano. Sul finire la Juventus ha provato a giocarsi tutte le carte disponibili per agguantare il pareggio, ma la difesa del Barça è riuscita a reggere bene l’urto. Al 93’ mette il sigillo il gol di Neymar in contropiede, che chiude il match. Prova d’orgoglio dei bianconeri ma il Barcellona, anche in una serata non proprio splendida, ha dimostrato di essere superiore in ogni zona del campo; vittoria meritata con i bianconeri che possono recriminare solo di non aver saputo gestire bene il “momentum” subito dopo il pareggio di Morata. Per il Barça bene Suarez, Messi e Neymar oltre ai soliti Mascherano e Rakitic; Per quanto riguarda la Juventus, ottimo Buffon che con le sue parate è riuscito a tenere in gioco la Juve, bene anche e Marchisio e Pogba, delude Tevez.

Il Barcellona quindi vince la sua 5a Champions League in una stagione trionfale, dopo aver messo le mani sulla Liga e sulla “Copa del Rey” una soddisfazione enorme anche per l’ex coach della Roma, Luis Enrique che è riuscito a riportare i catalani sul tetto del mondo, festeggiando un "triplete" storico. 

 

 

Fonte: redazione insideroma

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom