Calcio Internazionale

Gudde, dg. Feyenoord: "Comportamento riprovevole di persone senza cervello ma non è un problema dei club"

condividi su facebook condividi su twitter Di: Massimo De Caridi 20-02-2015 - Ore 14:04

|
Gudde, dg. Feyenoord:

Eric Gudde, dg del Feyenoord, ha parlato di quanto accaduto in questi giorni a Roma a feyenoord.nl, sito ufficiale del club olandese: “E’ venerdì con “sentimenti contrastanti” al rientro da Roma. Da una parte era orgoglioso per la buona prestazione della squadra. Dall’altra parte, l’orrore per un gruppo di rivoltosi che, a differenza dei veri tifosi, “apparentemente giunti a Roma per sostenere la squadra ma con ben altre intenzioni. E che si sono comportati in maniera gravemente scorretta, nel centro della città storica”.

Gudde ha poi aggiunto che il “comportamento assolutamente riprovevole di un gruppo di persone senza cervello. Il modo in cui i 6mila tifosi del Feyenoord si sono comportati nello stadio dovrebbe rendere orgoglioso del club”.

“Quelli che sulla scia del club viaggiano con intenzioni molto diverse dal sostenere la loro squadra, naturalmente, è una cosa troppo triste. Tuttavia, questo non è un problema che i club possono risolvere. Siamo responsabili di come le persone si comportano nello stadio. Per l’efficace organizzazione di tutto nello stadio, abbiamo lavorato duramente per settimane e questo è riuscito senza problemi. Ciò non significa che io – come un appassionato di calcio - oggi non abbia un senso di vergogna per quanto accaduto”.

Fonte: feyenoord.nl

Hai apprezzato questo articolo?
Puoi sostenere Insideroma aderendo al progetto di crowdfunding!

Partecipa!

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom