Calcio Internazionale

Il Ranking FIFA aggiornato a novembre 2015, l'Italia al 13° posto

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 15-11-2015 - Ore 17:43

|
Il Ranking FIFA aggiornato a novembre 2015, l'Italia al 13° posto

Ranking FIFA: a novembre domina ancora il BelgioE’ stata una vera e propria scalata quella del Belgio che nel giro di appena 15 anni è riuscito a guadagnare ben 70 posizione nel Ranking FIFA. Un grande traguardo raggiunto grazie alla programmazione dei vertici del calcio belga all’inizio del nuovo secolo puntando soprattutto sui settori giovanili, scelta che col senno di poi si è rivelata vincente. Ed in effetti la nazionale allenata da Marc Wilmots può contare giocatori giovanissimi, ma allo stesso tempo già militanti nei più grandi club d’Europa. E’ il caso di Hazard e Courtois al Chelsea, di Nainggolan alla Roma, di Fellaini al Manchester United e tanti altri ancora. Con questo primato si è di sicuro assicurata la presenza nel gruppo delle teste di serie in vista dei sorteggi dei gironi degli europei che si svolgeranno il prossimo dicembre.

Le big inseguono - Se il Belgio comanda, le altre sono tutte costrette ad inseguire. E’ il caso delle due finaliste dei Mondiali 2014, Germania e Argentina, che occupano rispettivamente secondo e terzo posto. Grazie ad una buona fase di qualificazione agli Europei ha fatto un bel balzo in classifica anche il Portogallo (4°) e il Cile (5°) di Vidal e Medel che ha beneficiato, ovviamente, della vittoria nell’ultima Coppa America disputata la scorsa estate in casa. La Spagna di Del Bosque, invece, è leggermente più distaccata nel ranking tanto da occupare la sesta posizione. E il Brasile? Addirittura ottavo posto per la nazionale di Dunga.

Italia fuori dalla top10 - Non se la passa bene la Nazionale italiana che è stata costretta ad una rifondazione dopo la brutta disfatta dei Mondiali di Brasile e l’arrivo sulla panchina azzurra di Antonio Conte. L’ex tecnico della Juventus sta cercando in tutti i modi di plasmare una rosa a sua immagine e somiglianza, ma il fatto di non poter allenare i propri ragazzi giornalmente è un limite che non si può affatto trascurare. L’Italia, anche a causa delle diverse amichevoli giocate, e perse, nell’era Conte è scivolata addirittura al 13° posto, finendo così nella seconda fascia e con il rischio concreto di essere sorteggiata in un girone di ferro.

La top 20 del ranking - Nelle prime venti posizioni del Ranking FIFA aggiornato, come si legge sul sito della Federazione Internazionale, ci sono ben quindici nazionali europee e cinque sudamericane (Argentina, Cile, Colombia, Brasile ed Uruguay. Vediamo insieme quali sono le nazionali che occupano la top 20 del ranking:

  • 1. Belgio
  • 2. Germania
  • 3. Argentina
  • 4. Portogallo
  • 5. Cile
  • 6. Spagna
  • 7. Colombia
  • 8. Brasile
  • 9. Inghilterra
  • 10. Austria
  • 11. Svizzera
  • 12. Uruguay
  • 13. Italia
  • 14. Romania
  • 15. Galles
  • 16. Olanda
  • 17. Repubblica Ceca
  • 18. Turchia
  • 19. Croazia
  • 20. Bosnia Erzegovina

Fonte: scommesseeuropei2016

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom