Calcio Internazionale

Mondiali 2014, Italia: Immobile-Destro-Rossi-Cassano. E' il momento delle scelte

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 29-05-2014 - Ore 20:55

|
Mondiali 2014, Italia: Immobile-Destro-Rossi-Cassano. E' il momento delle scelte

Immobile-Rossi e Balotelli-Cassano sono le coppie d’attacco che Prandelli ha testato in allenamento questo pomeriggio e potrebbero essere provate (un tempo per una?) nell’amichevole di sabato a Londra contro l’Irlanda. Test decisivo, come ha detto giorni fa lo stesso ct, per aiutarlo a sciogliere gli ultimi dubbi sulla compilazione della lista dei 23 da consegnare alla Fifa entro la mezzanotte del 2 giugno. Molto se non tutto ruota attorno a Rossi in ballottaggio con Destro e/o Cassano per far parte dei cinque attaccanti che Prandelli portera’ in Brasile. Se Insigne viene gia’ da giorni inserito tra i giocatori che saranno tagliati, le quotazioni di Rossi continuano ad essere oscillanti, ora giu’, ora su.

 

Il ct sembra molto tentato, ma serve la prova del campo, ecco perche’ salvo imprevisti l’attaccante viola sara’ schierato a Londra, dove peraltro ha segnato il suo ultimo gol in azzurro, il 18 novembre nell’amichevole con la Nigeria (2-2), prima del nuovo infortunio al ginocchio destro subito il 5 gennaio. Quella sera Prandelli schiero’ Pepito titolare in coppia con Balotelli che gli servi’ l’assist. E’ questa la coppia d’attacco che il ct ha sempre avuto in testa per la sua Italia versione Mondiale.

 

Intanto ieri ha testato Rossi con Destro, proprio l’attaccante della Roma che rischia di dover far posto a Pepito. Ma resiste pure il rebus legato a Cassano che ieri ha fatto coppia con Balotelli dopo aver trascorso la mattinata a fare solo qualche test, visibilmente scuro in volto. Segno di qualche allarme nonostante i primi giorni di ritiro lo abbiano segnalato (come ha detto il responsabile sanitario Castellacci) tra i piu’ in forma? O rabbia e delusione per l’esclusione del suo Parma dall’Europa? Quest’ultima notizia, a dire il vero, e’ arrivata nel tardo pomeriggio. Comunque da parte dello staff medico sono stati esclusi in modo deciso problemi fisici relativi al fantasista barese. Intanto c’e’ chi non e’ stato provato oggi eppure e’ annunciato fra i titolari contro l’Irlanda: si tratta di Verratti che dovrebbe agire da vertice alto in un 4-3-1-2, modulo su cui Prandelli ha insistito oggi.

Una delle squadre testate ha visto Buffon davanti a Bonucci e Paletta con Darmian e De Sciglio esterni, De Rossi, Pirlo e Marchisio a centrocampo, Montolivo a sostegno di Immobile e Rossi. Potrebbe essere l’11 titolare di sabato al Craven Cottage

Fonte: Ansa

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom