Calcio Internazionale

Mondiali: Camerun, squadra non è partita, ma la protesta poi è rientrata...

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 08-06-2014 - Ore 16:54

|
Mondiali: Camerun, squadra non è partita, ma la protesta poi è rientrata...

I giocatori contestano la Federazione per la questione dei premi 

I giocatori della Nazionale del Camerun, che dovevano partire stamani alla volta del Brasile, hanno rifiutato d'imbarcarsi sull'aereo pronto a decollare da Yaoundé. La tensione sulla questione dei premi, che si trascina da settimane, si è impennata ieri dopo l'amichevole con la Moldavia, quando i giocatori hanno lasciato il solo ct Finke a ricevere la bandiera nazionale dalle mani del primo ministro, cerimonia che precede solitamente la partenza. La squadra sarebbe ora in un hotel della capitale.  

L’allarme ora appare rientrato.,Il governo camerunese, a quanto pare, è venuto incontro alle richieste dei giocatori e sbloccato i fondi: ciascun membro della squadra dovrebbe ricevere un bonus di oltre 76mila euro. Il Camerun dovrebbe quindi imbarcarsi per il Brasile oggi stesso su un volo in partenza da Yaoundé alle 21.30 locali.«La verità che è stato raggiunto un accordo e non c’è bisogno di tutto questo sensazionalismo su questa vicenda», ha detto il ct del Camerun, il tedesco Volker Finke, reagendo stizzito alle voci sull’ammutinamento della sua squadra. «Non era un caso così grande come è stato descritto negli ultimi giorni», ha aggiunto Finke.Il Camerun ieri ha vinto per 1-0 l’ultima amichevole pre-Mondiale contro la Moldavia. Dopo il match, i giocatori hanno boicottato la tradizionale cerimonia di consegna della bandiera a cui invece hanno partecipato, oltre al premier del Camerun, Finke e il suo staff tecnico.

 

Fonte: raisport

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom