Calcio Internazionale

Psg e Mancity escono dalla lista dei club cattivi del Fair Play Finanziario

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 15-09-2015 - Ore 10:31

|
Psg e Mancity escono dalla lista dei club cattivi del Fair Play Finanziario

A sorpresa con il seguente comunicato, l’UEFA ha azzerato le restrizioni precedentemente imposte ai club PSG (Ligue1 francese) e Manchester City (Premier league inglese):

“La Camera Investigativa dell’Organo di Controllo Finanziario dei Club UEFA (CFCB IC) ha confermato la revoca di un determinato numero di restrizioni imposte a Manchester City e Paris Saint-Germain”. Restrizioni è bene ricordare imposte in “via temporanea”. Entrambi i club rimangono, però, in regime “transattivo” e sotto stretta osservazione per l’intera stagione 2015/16.

A partire dalla stagione in corso, non avranno restrizioni sulla registrazione di nuovi giocatori nelle competizioni Uefa, sul numero di giocatori che possono essere inseriti nella cosiddetta lista “A” e sui costi del monte salari. PSG e ManCity, secondo l’UEFA avrebbero dimostrato, in maniera soddisfacente, di aver raggiunto gli obiettivi finanziari legati ai costi degli ingaggi e al pareggio di bilancio, come stabilito dall’accordo transattivo sottoscritto per gli anni fiscali 2014 e 2015.

Fonte: sporteconomy

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom