Calcio Internazionale

Strootman commenta la sconfitta dell'Olanda contro la Grecia: "La colpa è solo nostra"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 02-09-2016 - Ore 19:53

|
Strootman commenta la sconfitta dell'Olanda contro la Grecia:

“I primi venti minuti sono stati buoni e questo avrebbe dovuto farci costruire una buona partita, ma non è stato così. Com’è possibile? Non ne ho idea. Forse dovremmo parlare in maniera ancora più chiara, così poi non abbiamo bisogno di comunicare tanto sul campo”. Parola di Kevin Strootman riguardo alla sconfitta della sua nazionale contro la Grecia. Queste le dichiarazioni del centrocampista olandese, riportate da Voetbal International: “L’approccio è stato buono. Abbiamo anche mostrato un buon gioco nei primi venti minuti, ma non in tutti i 90 minuti. La colpa è solo nostra. Tutto questo non ha avuto niente a che fare con quello che è successo in settimana, non deve essere una scusa, non ce ne sono per noi dopo questa partita. Quello che poi ci accade nella vita privata non deve essere un alibi per il campo. Ognuno di noi dovrà fare di più”. E per concludere l’ultimo commento riguarda la prossima avversaria, la Svezia, che sfiderà nel match, valido per le qualificazioni ai Mondiali, in programma martedì prossimo: “Non servono parole, noi dobbiamo vincere e dimostrare a quale squadra apparteniamo. Dobbiamo fare meglio rispetto al match con la Grecia, abbiamo perso palla inutilmente e abbiamo fatto male in difesa perdendo così la fiducia”.

Fonte: Voetbal International

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom