Calciomercato

Ag. Badelj: "Per un calciatore come Milan ci sarà sempre un club disposto a pagare correttamente lui ed il suo procuratore. Non come la Fiorentina"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 30-07-2016 - Ore 13:48

|
Ag. Badelj:

Dejan Joksimoivc, agente del centrocampista viola Milan Badelj, ha parlato del futuro del suo assistito.

Queste le sue parole:

"In merito a notizie diffuse da alcuni organi di informazione, scritto con le parole di una fonte interna al club o da un giornalista totalmente amatoriale, posso dichiarare che tutto quello che è stato scritto è una completa bugia. L'intenzione delle persone dietro la stesura dell'articolo era quella di presentare il mio assistito e me nel peggior modo possibile e questo non è accettabile. Negli ultimi due anni io ho parlato 15 volte con i dirigenti della Fiorentina e non ho mai alzato la voce nonostante il club sia in debito con me delle commissioni da due anni. Ho ascoltato tante storie e bugie provenienti dalla Fiorentina. Perché il 'COSIDDETTO' giornalista non ha chiesto a qualcuno del club perché la Fiorentina non mi ha corrisposto le commissioni da 2 anni? Deve esserci una ragione, giusto? Ecco, mi piacerebbe ascoltare un'altra storia falsa. Milan Badelj è una fantastica persona e un calciatore molto bravo. Non ho detto grande giocatore solo perché TANTE persone non vedono le sue qualità, i suoi sacrifici per il club, il lavoro sporco che fa in campo a beneficio degli altri giocatori e, allo stesso tempo, il suo lavoro in cabina di regia. Posso dirvi però che lui è il miglior regista per il gioco in profondità di tutta la Serie A, senza alcun dubbio. Ed è un calciatore migliore, ad esempio, di André Gomes che si è appena trasferito al Barcellona per 50 milioni. E lo ha dimostrato ad Euro2016, anche nel confronto diretto tra i due. E' arrivato per 4 milioni. Una persona molto in alto nel club ha detto che non vale più di 2 milioni e che non è daFiorentina. E ora leggo che non è in vendita e che è insostituibile. Quindi, qual è il problema? Non ho chiesto i soldi che il club mi deve da quasi un anno. E lo dico a tutti in Italia ora: io vivo di quei soldi, la mia famiglia vive di quei soldi, i miei collaboratori in questo affare vivono di questi soldi. Quindi la Fiorentina non deve pagarmi 1 euro di quei soldi, lo sto dicendo ufficialmente ora per la stampa e l'ho già detto più volte al club. Nessun problema. Ma per un calciatore come Badelj ci sarà SEMPRE un club disposto a pagare correttamente lui ed il suo agente. Non come la Fiorentina. Non sono mai stato una persona controversa. Così è come mi stanno presentando i giornalisti dellaFiorentina. Io sono stato un giocatore, ho vinto 3 titoli nel campionato della Ex Jugoslavia. Ero l'agente di Krasic, Ivanovic, Olic e tanti altri. Perciò, ho un background calcistico a differenza di tanti agenti di mercato. E sono stanco di leggere queste 'stronz...' (perdonatemi) sul mio conto. Non farò la guerra con la Fiorentina. Ci sono già state abbastanza guerre per le popolazioni di Serbia, Croazia e le altre della mia zona. Il giocatore ha altri 2 anni di contratto. Se il club volesse cederlo, ok. In caso contrario, resterà un anno (o due) e poi proseguirà la sua carriera forse altrove. Milan Badeljha giocato a calcio a lungo prima della Fiorentina e io avrò calciatori e squadre interessanti per lui e gli altri per molti anni".

Fonte: Calciomercato.it

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom