Calciomercato

L'agente di Osvaldo: "Il Boca? Offerta bassa. Ci sono due proposte dall'Italia"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 27-12-2015 - Ore 22:15

|
L'agente di Osvaldo:

Accordo saltato in dirittura d’arrivo o semplice strategia per spuntare un contratto più ricco? Al momento è un mistero ma, stando alle parole dell’agente di Osvaldo, il matrimonio bis tra il Boca Juniors e l’italo-argentino sarebbe sfumato a un passo dall’altare. "La rescissione con il Porto non è un’ipotesi percorribile e l’offerta del Boca è decisamente insufficiente", ha spiegato Dario Decoud, rappresentante dell’attaccante che, invece, fino a pochi giorni fa dava per certo il ritorno del suo assistito in Argentina. "Dopo le vacanze natalizie, Osvaldo tornerà in Portogallo per restarci fino a giugno", ha aggiunto Decoud, salvo aprire le porte a un clamoroso ritorno dell’attaccante in Italia. Da dove - ha rivelato questo pomeriggio - "sono arrivate due offerte interessanti. Il mercato in Europa chiude il 2 febbraio e tutto è possibile".

STRATEGIE — Al Boca, spiazzato dall’improvviso dietrofront, c’è la convinzione che quella di Decoud sia semplicemente una strategia per strappare un contratto più remunerativo. Anche perché, contrariamente a quanto affermato dall’agente, nei giorni scorsi la stampa portoghese ha dato per certa la rescissione del vincolo che lega l’attaccante ai Dragoes. Peraltro, lo stesso Decoud non ha rivelato la provenienza delle due (presunte) offerte provenienti dall’Italia. La telenovela dunque prosegue, fermo restando che il desiderio di Osvaldo resta quello di tornare a vestire la maglia del Boca per fare coppia con Carlos Tevez, il suo principale sponsor. E sullo sfondo resta da definire la posizione di Jonathan Calleri, che il Boca cederebbe solo nel caso arrivasse Osvaldo. L’Inter, principale candidata all’acquisto del 22enne attaccante xeneize, osserva e attende ulteriori sviluppi.

Fonte: Gazzetta.it

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom