Calciomercato

Antonio Rudiger, il gigante "low-cost" dopo l'infortunio

condividi su facebook condividi su twitter Di: Davide Aprilini 14-08-2015 - Ore 11:45

|
Antonio Rudiger, il gigante

Antonio Rudiger nasce il 3 Marzo 1993 a Berlino, nonostante sia originario della Sierra Leone. Oggi ha 22 anni, è alto 1,90m, pesa 85kg, il suo piede preferito è il destro ed è il difensore centrale dello Stoccarda dal 1 Luglio del 2012. Il suo valore di mercato si aggira intorno ai 10 milioni di euro, cifra in realtà decurtata in seguito a due infortuni allo stesso ginocchio, che però lo hanno reso un possibile colpo low-cost rispetto alle cifre esorbitanti raggiunte nel corso dell'ultima stagione. Si parlava di 25-30 milioni di euro. 

IL GIOVANE RUDIGER - Il giovane Antonio si affaccia nel mondo del calcio agonistico all'età di 7 anni nel VfB Sperber Neukolln dove disputa due stagioni mettendosi in buona luce sin da bambino. Nel 2002 veste la casacca del SV Tasmania Berlin, dove rimane fino al 2005 per poi passare al Neukollner Sportfreunde 1907 e nelle stagioni 2006-2007, 2007-2008 si metterà definitivamente in mostra con l'Herta 03 Zehlendorf FC. A questo punto della sua carriera, Antonio Rudiger ha 15 anni e mostra già un buon senso della posizione, grande fisico e una potenza superiore rispetto ai suoi coetanei, nonché grande abilità negli anticipi e nel giocare la palla. Valori e abilità che non passano inosservate e nell'estate del 2008 Rudiger viene messo sotto contratto dal Borussia Dortmund che lo inserisce nella rosa Under-17. Questa è la stagione della sua consacrazione, alla tenerà età di 16 conquista nell'arco di un anno la convocazione nell'Under-19, dove però non trova molto spazio nonostante le sue grandi qualità. E nella stagione 2010-2011 lo Stoccarda lo preleva dal settore giovanile del Borussia Dortmund, credendo in lui e promuovendolo nella Squadra Riserve (Stuttgart II) nell'arco di una sola stagione. 

IL SALTO DI QUALITA' – All'età di 17 anni viene convocato nella nazionale tedesca Under-18 dove disputa 8 partite mettendo a segno 4 reti. Ripete le sue ottime prestazioni anche nell'Under-19 e nell'Under-21 dove accumula un bottino di 26 partite e 2 reti tra il 2011 e il 2012.  Proprio nella stagione calcistica 2011-2012 Antonio Rudiger si conferma il talento che ha sempre mostrato di essere. 22 presenze, 3 gol con lo Stoccarda e una maglia da titolare conquistata con grande merito. Lo Stoccarda crede in lui e se lo tiene stretto, resistendo ai primi assalti sul mercato da parte delle solite tedesche: Borussia Dortmund, Wolfsburg, Schalke 04 e Borussia Moenchengladbach. 

INFORTUNI E CARATTERE - Mostra alla Germania intera le sue grandi qualità, che tuttavia sono tamponate dai primi fastidiosi infortuni. Un infortunio al ginocchio lo ferma per 4 mesi, poi qualche fastidio muscolare. Dal 2012 al 2015 Rudiger ha collezionato 66 presenze con lo Stoccarda, confermandosi uomo reparto di un club in netta decadenza rispetto al recente, e glorioso, passato. Tra Marzo e Aprile scorso viene fermato nuovamente da un infortunio allo stesso ginocchio. Questa volta è necessario un intervento chirurgico. Il rientro nei campi da gioco è previsto per Settembre, dunque una preparazione atletica completamente saltata, che potrebbe metterlo in difficoltà per questa nuova stagione. Nonostante queste difficoltà Rudiger si mostra un ragazzo volenteroso con una personalità di spicco. Determinato e serio è considerato un guerriero gentile in patria, visto che in 82 presenze con lo Stoccarda ha collezionato solo 2 cartellini rossi. 

PARAGONI E MERCATO – IL CT, o selezionatore, della nazionale tedesca Joachim Low nutre grande considerazione per Rudiger, paragondandolo addirittura a Jerome Boateng, che oggi sembra essere il miglior difensore centrale della Germania e della Bundesliga stessa. Tra i suoi idoli ci sono giocatori come Thiago Silva, Nesta e Lothar Matthaus. Il costo del cartellino, come detto in precedenza, è trattabile tra gli 8 e i 10 milioni di euro, su di lui ci sono anche Inter e Napoli. Il cartellino può essere un ostacolo non indifferente poiché le richieste dell'agente sono di poco inferiori ai 4 milioni di euro, a Giugno il quotidiano tedesco 'Stuttgart Zeitung' aveva diffuso la notizia di un accordo tra l'entourage del giocatore e lo staff del Wolfsburg, sui 4 milioni di euro .La Roma e Walter Sabatini stanno studiando la formula ideale per convincere il giocatore a vestire la maglia giallorossa per la stagione 2015/2016.

 

Hai apprezzato questo articolo?
Puoi sostenere Insideroma aderendo al progetto di crowdfunding!

Partecipa!

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom