Calciomercato

Benatia non basta, la Roma è sempre più lontana dal vertice

condividi su facebook condividi su twitter Di: Federico Paolini 09-07-2013 - Ore 16:00

|
Benatia non basta, la Roma è sempre più lontana dal vertice

La Roma ha ricominciato da dove aveva concluso, contestazioni e polemiche. La delusione per il derby perso è ancora fortissima ed il mercato non aiuta. 

Fino a questo punto, a rinforzarsi sono state le rivali dirette della squadra giallorossa. Quasi tutte hanno messo a segno colpi interessanti, mentre a Trigoria l'unico volto nuovo di questa mattina era Benatia

La Juventus, ancora favorita per il titolo, ha messo mano al portafogli per portare in Italia Carlitos Tevez, dopo che era già arrivato Llorente a parametro zero. Fatto l'attacco, dovrebbe arrivare un tassello importante per la difesa, Angelo Ogbonna, che in passato è stato spesso accostato ai giallorossi. Non ci sono dubbi, sarà a prescindere la squadra da battere. 

Più in basso nella graduatoria dello scorso anno troviamo il Napoli di De Laurentiis. La società partenopea, dopo aver sostituito Mazzarri con Benitez, ha deciso di puntare forte su punte esterne provenienti dall'estero. Dopo Mertens, ala sinistra belga, è stato Callejon a vestirsi di azzurro. L'ex attaccante del Real arriva in Italia dopo una stagione con pochi acuti, ma è un rinforzo niente male da affiancare a Cavani se dovesse restare. Nel caso in cui invece il "matador" scegliesse il PSG, è pronto l'assalto a Leandro Damiao. 

Infine, come non sottolineare il gran colpo messo a segno dalla Fiorentina. L'ex dirigente giallorosso Daniele Pradè, è riuscito a convincere Mario Gomez, che con Pepito Rossi formerà una delle migliori coppie in europa. Gomez è il centravanti che serviva a Montella, uno capace di capitalizzare una grande percentuale delle occasioni da gol create grazie ai meccanismi dell'allenatore napoletano. 

In tutto questo, la Roma non sta a guardare, ma per adesso non è arrivato ciò che serviva. L'acquisto di Mehdi Benatia è ottimo, ma il settore da rinforzare assolutamente è il centrocampo. I nomi di Nainggolan e Strootman sono quelli giusti, ma entrambe le trattative non sono per niente facili. Davanti, dopo l'addio di Osvaldo, bisognerà trovare una punta da affiancare a Destro. E sopratutto, bisognerà decidere se prendere un'alternativa all'attaccante ascolano, oppure puntare su un nome di rilievo da far giocare titolare. 

Gli altri hanno sparato i primi colpi, la Roma dovrà presto fare lo stesso. Il mercato è ancora lungo, ma le cinque squadre che erano davanti ai giallorossi lo scorso anno, sono sempre più solide nelle loro posizioni. 

 

Hai apprezzato questo articolo?
Puoi sostenere Insideroma aderendo al progetto di crowdfunding!

Partecipa!

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom