Calciomercato

Damiani: "Aubameyang? La Roma lo aveva preso, ma poi scelse Destro"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 01-04-2016 - Ore 10:11

|
Damiani:

Oscar Damiani, ex agente di Pierre-Emerick Aubameyang, ha svelato a Sportitalia un retroscena della Roma in merito all'attuale attaccante del Borussia Dortmund che fu ceduto dal Milan nel 2012.

 

Queste le parole del procuratore:

"È stato ceduto per un milione di euro, il Borussia Dortmund adesso vuole cento milioni di euro per lasciarlo partire. È andato via giovanissimo dal Milan, a 18 anni, e per cinque stagioni ha sempre cambiato squadra, senza esplodere. Il Milan l'ha perso di vista, smettendo di seguirlo. Fino a quando arrivò il Saint-Étienne che lo prese per un milione". La Roma? Quando eravamo a trenta chilometri da Saint-Étienne per andare a chiudere l'operazione, il presidente mi chiamò perché non lo voleva più. Dissi che aveva preso un accordo e che avrei fatto casini in caso di mancato affare. Il Saint-Étienne lo prese e poi l'ha venduto a 15 milioni. Tuttavia Aubameyang arrivava da stagioni difficili, una squadra italiana l'aveva bloccato. Si tratta della Roma, Sabatini l'aveva praticamente preso. Poi mi chiamò e disse che non poteva più prenderlo perché c'era Destro, così Aubameyang andò al Dortmund"

Fonte: Sportitalia

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom