Calciomercato

Ecco Alisson Becker. 'O Goleiro Gato' che ha conquistato il Brasile (VIDEO)

condividi su facebook condividi su twitter Di: Davide Aprilini 06-01-2016 - Ore 11:00

|
Ecco Alisson Becker. 'O Goleiro Gato' che ha conquistato il Brasile (VIDEO)

Alisson Ramses Becker, nasce il 2 Ottobre del 1992 a Novo Hamburgo, comune dello stato del Rio Grande do Sul e parte della mesoregione Metropolitana de Porto Alegre. Calcisticamente cresciuto nell'Internacional de Porto Alegre, Alisson si distingue sin dalle giovanili per la sua grande prontezza di riflessi, dote che gli costeranno poi i primi scomodi accostamentti a portieri del calibro di Julio Cesar.

DALLE GIOVANILI ALLA LIBERTADORES - Dopo aver scalato con successo tutto il percorso delle giovanili, reso ancor più prestigioso dalle convocazioni e dalle prestazioni da protagonista con la maglia della nazionale brasiliana Under-17 prima e Under-19 poi, durante la stagione 2012/2013, all'età di 21 anni viene chiamato in causa 6 volte terminando con la rete inviolata in due circostanze. Questo primo approccio al calcio dei grandi non lo lascia in disparte. Carattere forte, nonostante la giovane età, sin da subito reguardisce i propri compagni di reparto nel corso delle partite e la seconda stagione nel calcio dei grandi, ottiene 11 presenze nel Campeonato Brasileiro. Ma è nella stagione 2014/2015 che sboccia definitivamente il suo talento, anche grazie agli infortuni di Dida e Muriel (suoi colleghi di reparto). L'Internacional de Porto Alegre si rende subito conto di avere un gioiello ormai maturo, pronto per un palcoscenico più importante. Alisson guadagnerà 38 presenze, di cui 12 nella Copa Libertadores. Per ben 15 partite la sua porta risulterà inviolata, subendo però 1 gol a partita di media.

STAGIONE IN CORSO – Dal 13 Ottobre 2015 Alisson Ramses Becker diventa titolare inamovibile anche della nazionale brasiliana. Oltre al vanto di difendere la porta della nazionale brasiliana, Alisson continua ad accostare grandi prestazioni anche con il Porto Alegre. Il prezzo del suo cartellino sarebbe schizzato alle stelle se la sua scadenza di contratto prevista per il 9-11-2016, non lo rendesse una pedina appetibile per i club europei.

MERCATO: ROMA, JUVENTUS E CLUB EUROPEI – A Novembre, il presidente dell'Internacional aveva dichiarato Alisson incedibile. Poco credibile proprio per il discorso legato alla scadenza del contratto. Molti club europei sono interessati ad Alisson, ma ad oggi la Roma ha chiuso le trattative per due motivi principali: in primo luogo Walter Sabatini e il suo staff hanno giocato d'anticipo, instaurando i primi contatti col portiere brasiliano ben prima delle sue convocazioni nella nazionale maggiore, sbaragliando così gran parte della concorrenza; infine la volontà del brasiliano di giocare titolare sin dal primo anno dal suo approdo nel vecchio continente. Due situazioni che hanno messo la Roma nelle condizioni di essere il primo interlocutore di mercato, scavalcando la Juventus e altri club europei che hanno tentato alcuni sondaggi come il Borussia Dortmund, il Liverpool e il Chelsea, intervenuti però sempre troppo in ritardo, trovando la trattativa già in stato avanzato con la Roma. Dunque l'arrivo di Alisson in giallorosso per Maggio-Giugno 2016 sembra ormai scontata. Tra le curiosità, nell'ambiente di mercato brasiliano sembra che le parole d'amore per Roma e per la Roma di Juan Silveira dos Santos, meglio noto ai tifosi giallorossi semplicemente come Juan, ex difensore giallorosso, siano state preziose per indirizzare il giovane portiere brasiliano verso la capitale. Alisson approderà alla Roma per circa 7,5 milioni di euro, mentre i numeri relativi all'ingaggio sono ancora da chiarire.

Fonte: DAVIDE APRILINI - INSIDEROMA.COM

Hai apprezzato questo articolo?
Puoi sostenere Insideroma aderendo al progetto di crowdfunding!

Partecipa!

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom