Calciomercato

ESLCUSIVA INSIDEROMA, Cicchetti (ag. Fifa): “Rafael vicinissimo ai giallorossi, ma prima deve partire Stekelenburg”

condividi su facebook condividi su twitter Di: Vincenzo Nastasi 15-05-2013 - Ore 19:10

|
ESLCUSIVA INSIDEROMA, Cicchetti (ag. Fifa): “Rafael vicinissimo ai giallorossi, ma prima deve partire Stekelenburg”

Rafael Cabral Barbosa, portiere del Santos classe 1990, è molto vicino alla Roma. L'indiscrezione è rimbalzata nelle ultime ore sui principali mezzi di informazione. Ne abbiamo parlato con Gianfranco Cicchetti, agente Fifa e grande conoscitore del calcio brasiliano. Il procuratore ha confermato in esclusiva ai microfoni di Insideroma.com che «la trattativa è praticamente conclusa», anche se il via libero definitivo all'operazione arriverebbe solo «qualora riuscisse la cessione di Stekelenburg». Il portiere olandese infatti dovrebbe accasarsi in Inghilterra «ma resta viva l'ipotesi Valencia, in quanto i due portieri della squadra spagnola hanno un buon mercato».

 

Questo il testo integrale della chiacchierata:

Risulta anche a lei che Rafael sia molto vicino alla Roma?
Sì. Non possiamo ancora dire che l'operazione sia conclusa, ma siamo veramente vicini. La Roma è convinta e l'investimento sarà fatto nel momento in cui sarà veduto Stekelenburg.

Ci sono problemi in questo senso?
Beh, diciamo che qualora il portiere non dovesse partire, la Roma avrebbe un problema di sovraffollamento non solo numerico ma anche economico. Non conviene tenere due portieri titolari, né pagarli entrambi. Comunque, anche in questo senso le operazioni sono a buon punto. Stekelenburg può accasarsi in Inghilterra, ma c'è anche la possibilità che si trasferisca al Valencia. I due portieri della società spagnola (Diego Alves e Vicente Guaita, ndr) hanno un buon mercato e a quel punto potrebbero aprirsi delle buone prospettive.

Il prossimo allenatore però potrebbe incidere sulla scelta definitiva?
E' ovvio. L'acquisto di Rafael che, ripeto, è stato praticamente concluso, è rimandato a quando la Roma avrà sistemato il discorso relativo alla panchina e alla cessione di Stekelenburg.

Si parla già di cifre?
Non c'è nessuna conferma ufficiale in merito, però si dovrebbe andare verso un corrispettivo per il Corinthians di circa 4/4,5 milioni di euro. Al giocatore invece dovrebbe andare un compenso di 1,5 milioni netti a stagione. Un buono stipendio per un calciatore giovane, che però guadagnerebbe meno di Stekelenburg.

Hai apprezzato questo articolo?
Puoi sostenere Insideroma aderendo al progetto di crowdfunding!

Partecipa!

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom