Calciomercato

Uefa.com - I migliori colpi finora in Champions League: c'è Dzeko

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 14-08-2015 - Ore 12:01

|
Uefa.com - I migliori colpi finora in Champions League: c'è Dzeko

I corrispondenti di UEFA.com scelgono quello che secondo loro è stato finora il miglior acquisto estivo per quanto riguarda le squadre già sicure di un posto in UEFA Champions League. Dì la tua usando #UCLsigning

Esteban Cambiasso (dal Leicester City all’Olympiacos)
Il 34enne centrocampista argentino garantisce corsa, saggezza tattica, qualità nei passaggi ed esperienza. Tutte caratteristiche che potrebbero portare l’Olympiacos a un livello superiore. C’è tanta attesa per la sua partnership con il connazionale Chori Domínguez.
Vassiliki Papantonopoulou, corrispondente dalla Grecia

Iker Casillas (dal Real Madrid al Porto)
L’arrivo del plurititolato portiere spagnolo ha colto tutti di sorpresa. Sarà una delle stelle della squadra di Julen Lopetegui aggiungendo quel tocco di esperienza che potrebbe far volare il Porto.

José Nuno Pimentel, redazione portoghese

Douglas Costa (dallo Shakhtar Donetsk al Bayern)
Il brasiliano potrebbe fare le fortune del Bayern per anni. Avrà una dura concorrenza da battere, ovviamente, ma ha velocità e talento. Con la sua versatilità e il suo dribbling potrà rendersi molto pericoloso sia in Bundesliga che in UEFA Champions League.
Türker Tozar, corrispondente dalla Turchia

Paulo Dybala (Palermo to Juventus)
Il suo soprannome è La Joya (il gioiello) e la Juve lo ha pagato come uno dei più preziosi: una cifra che potrebbe addirittura arrivare a 40 milioni. Dybala, appena 21 anni, non ha però perso tempo nel far vedere cosa può fare con il suo magico sinistro ed è già andato a segno nella sfida contro la Lazio in Supercoppa italiana. 
Paolo Menicucci, redazione italiana

Edin Džeko (dal Manchester City alla Roma, prestito)
Già con il City (anche se non è mai stato titolare inamovibile) ha già dimostrato di poter segnare molti gol pesanti. Di sicuro sarà contento di avere ancora maggiori responsabilità sulle sue spalle e potrebbe esaltare la Roma. Sembra davvero un grande affare.
Tom Kell, redazione inglese

Artem Dzyuba (dallo Spartak Moskva allo Zenit)
Dzyuba si è accordato per passare allo Zenit a parametro zero a febbraio ma ha dovuto aspettare fino all’estate per ufficializzare il trasferimento alla squadra di André Villas-Boas. Entrato nell’undici titolare solo per la regola che limita il numero di stranieri, il 26enne è stato scelto come miglior giocatore del mese di luglio nel campionato russo.
Dmitri Rogovitski, corrispondente dalla Russia

Thorgan Hazard (dal Chelsea al Borussia Mönchengladbach)
Il fratello più giovane di Eden, giocatore belga dell’anno nel 2013, potrebbe essere l'innesto perfetto grazie alla sua fantasia, ai gol e alla grande qualità nei calci piazzati.
Berend Scholten, corrispondente da Belgio e Olanda

Maxime Lestienne (dall’Al Arabi al PSV Eindhoven, prestito)
L’esterno ha mostrato lampi di grande classe da giovanissimo ai tempi del Club Brugge. Dovrà colmare il vuoto lasciato da Mephis Depay ma ha la qualità necessaria per fornire i cross giusti a Luuk de Jong.
Berend Scholten, corrispondente da Belgio e Olanda

Jackson Martínez (dall’FC Porto all’Atlético Madrid)
Capocannoniere del campionato portoghese per tre stagioni di fila, il centravanti colombiano è pronto a seguire le orme di Radamel Falcao e a prendersi in mano il Vicente Calderón a suon di gol.
Richard Martin, redazione spagnola

Júnior Moraes (dal Metalurh Donetsk alla Dynamo Kyiv)
Brasiliano esplosivo e dalla grande velocità, mette gli avversari sotto pressione e lavora duramente in difesa. Moraes non sa solo segnare ma anche fornire assist. In molti dicono che a Kiev non si vedeva un attaccante del genere dai tempi di Serhiy Rebrov, ora tecnico della Dynamo.
Igor Lynnik, corrispondente dall’Ucraina

Lars Stindl (dall’Hannover al Borussia Mönchengladbach)
Quando si parla di colpi estivi low cost è impossibile non pensare a Lars Stindl (pagata la clausola rescissoria da 3 milioni). Grande finalizzatore, creerà tante occasioni partendo da centrocampo.
Philip Röber, redazione tedesca

Mathieu Valbuena (dalla Dinamo Mosca al Lione)
A dieci mesi da UEFA EURO 2016 in Francia, Valbuena è tornato in patria dopo aver fatto un’esperienza importante in Russia. In Ligue 1 lo attendono a braccia aperte.
Emmanuelle Hingant, redazione francese

Fonte: uefa.com

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom