Calciomercato

La Roma conosce Osvaldo, ma anche i suoi gol

condividi su facebook condividi su twitter Di: Federico Paolini 26-07-2013 - Ore 16:00

|
La Roma conosce Osvaldo, ma anche i suoi gol

Due immagini vengono in mente quando si parla di Osvaldo. Quella meravigliosa rovesciata contro il Catania, e quel tweet al veleno per Andreazzoli. 

Questo è Pablo Daniel Osvaldo. Centravanti dalle doti tecniche straordinarie, uno di quelli che fa alzare in piedi i tifosi, anche quelli avversari. L'unico, tra gli attaccanti della Roma, ad avere la cattiveria di cui ha bisogno Rudi Garcia. Poco equilibrato nelle reazioni, dentro e fuori dal campo.

Cattiveria agonistica, prepotenza. Proprio le caratteristiche che sono mancate alla Roma negli altri settori del campo. Ora con De Sanctis in porta, Benatia in difesa, Maicon sulla fascia e Strootman a centrocampo, la verve non manca. 

Ma allora perchè privarsi di uno come Osvaldo? Difficile trovare una spiegazione razionale, sopratutto a questo punto del mercato. Destro ne avrà ancora per molto, Borriello ha le valigie pronte e il possibile arrivo di Gilardino non può bastare. 

La Roma ha bisogno di Osvaldo, quanto lui della Roma. Se andasse via potrebbe ritrovarsi a giocare in Russia, o con una media squadra inglese visto che l'interessamento dell'Arsenal sembra poco concreto. 

E allora mettiamoci tutti una mano sulla coscienza, e andiamo avanti. Bisogna voltare pagina, e per questo c'è bisogno anche di quel "toro" di Osvaldo.

 

Hai apprezzato questo articolo?
Puoi sostenere Insideroma aderendo al progetto di crowdfunding!

Partecipa!

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom