Calciomercato

Ljungberg va in India. Del Piero lo segue?

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 25-07-2014 - Ore 20:35

|
Ljungberg va in India. Del Piero lo segue?

E anche Fredrik Ljungberg se ne va in India. E' ormai un piccolo esodo di calciatori ultratrentenni verso la nuovissima ISL, l'Indian Super League che ha come obiettivo quello di lanciare un movimento al momento ben poco sviluppato a livello mondiale. L'ex nazionale svedese, protagonista di una grande carriera all'Arsenal e ritiratosi nel 2012, ha accettato di firmare

un contratto di tre mesi per far parte del draft che assegnerà i calciatori nelle otto squadre iscritte: Atletico Kolkata, Kerala Blasters FC, Delhi Dynamos FC, NorthEast United FC, Team Pune, Team Mumbai, Team Goa e Team Bengaluru.

DA DEL PIERO A GULLIT — Ma fa scalpore il fatto che lo stesso profilo Twitter della ISL pubblicizzi dei rumors di mercato che vorrebbero Alessandro Del Piero al Pune FC. Il Pune è il club "italiano", quello cioè che ha fatto un accordo di partnership con la Fiorentina e vedrà in panchina Franco Colomba oltre a Belardi, Cirillo e Daniele Magliocchetti in campo. Ma in ISL stanno per sbarcare altri vecchi mostri sacri del calcio come Capdevila, "Calamity" James e Luis Garcia. E si parla anche di un Ruud Gullit pronto per la panchina del Mumbai. Tornando al Pune è stato ufficializzato lo staff tecnico: il vice di Colomba sarà Giovanni Mei, preparatore Juri Bartoli, allenatore portieri Piero Spinosa, team manager Stefano Desideri. CALCIO IN CRESCITA — Ljungberg si dice raggiante per l'operazione completata: "Anche se ho chiuso la mia carriera agonistica, quando mi è stata presentata questa opportunità ho subito accettato con entusiasmo. Il calcio indiano è un mercato in grande crescita e questa è una grande opportunità per me di fare conoscere la Premier League inglese in India".

 

Fonte: GAZZETTA.IT

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom