Calciomercato

Mourinho insiste per Benatia, Di Maria dice no al Monaco

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 12-08-2014 - Ore 20:45

|
Mourinho insiste per Benatia, Di Maria dice no al Monaco

Il Chelsea sarebbe pronto a presentare alla Roma un'offerta da capogiro per il difensore marocchino. L'esterno argentino del Real ha rifiutato il trasferimento nel Principato. Resta in corsa lo United. Il Barcellona vuole solo Cuadrado: Fiorentina in attesa di una mossa ufficiale dei catalani. Viviano alla Sampdoria, è ufficiale

Non accennano a diminuire le sirene inglese per Mehdi Benatia. Dopo il Manchester United, adesso è la volta del Chelsea. Nonostante le rassicurazioni  di Garcia circa la permanenza del difensore in giallorosso, Mourinho insiste per portare il marocchino a Londra. Secondo il “Daily Star”, falliti gli assalti a Varane e Miranda, i Blues avrebbero deciso di dirottare le loro attenzioni su Benatia, valutato 37,5 milioni di euro, e sarebbero pronti a chiudere entro la settimana. Prima però c’è da cedere un calciatore straniero, visto che è stata già superata la quota permessa dalla Lega inglese, e i principali indiziati sarebbero Cech e Obi Mikel. Non è detto che non partano entrambi visto che, dovesse l’infortunio di Drogba rivelarsi più grave del previsto, Mourinho ripiegherebbe sul francese Loic Remy, attaccante del Qpr che era stato a un passo dal passaggio al Liverpool.

BARCELLONA, TUTTO SU CUADRADO – Resta in bilico il futuro di Juan Cuadrado. Il termine ultimo fissato dal patron viola Della Valle (attorno a Ferragosto) per l’eventuale cessione del colombiano si avvicina e al momento sembra esserci solo l’offerta del Manchester United: 4 milioni di euro più bonus per il giocatore, circa 40 milioni alla Fiorentina. I viola, però, aspettano la contromossa del Barcellona e fino ad allora non chiuderanno con i Red Devils. I blaugrana, infatti, hanno individuato nell’esterno l’ultimo vero obiettivo di mercato per chiudere la campagna acquisti e presto potrebbe arrivare un’offerta anche dalla Spagna. La Fiorentina, intanto, ha reso noto di aver ceduto “a titolo temporaneo, il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Kenneth Zohore al Goteborg”.

DI MARIA DICE NO AL MONACO – Se lascerà il Real Madrid, non sarà per il Monaco. Sfumata la pista Psg, il futuro di Angel Di Maria resta ancora in bilico ma – riporta “Le Parisien” – il centrocampista argentino non ha comunque intenzione di approdare nel Principato. Nonostante il Monaco avesse raggiunto un’intesa di massima col Real Madrid, il giocatore si sarebbe rifiutato di ascoltare la proposta del club. A questo punto l’unica soluzione possibile appare il Manchester United. In Inghilterra, invece, David Silva ha rinnovato il suo contratto con il Manchester City per altri cinque anni. Lo spagnolo vestirà la maglia dei Citizens fino al 2019.

SAMPDORIA, UFFICIALE L'ARRIVO DI VIVIANO - Nel giorno del sessantottesimo compleanno della Sampdoria, il presidente Massimo Ferrero regala a Sinisa Mihajlovic e ai tifosi blucerchiati l'ufficialità dell'acquisto di Emiliano Viviano, in arrivo dal Palermo. Il portiere - che ha scelto la maglia numero 2 - sarà presentato domani a Bogliasco.

IDEA ETO’O PER IL LIVERPOOL. ARSENAL SU MANOLAS – Restando in Premier League, il Liverpool è ancora alla ricerca di un attaccante che possa colmare il vuoto lasciato dalla partenza di Suarez. Samuel Eto’o (33), svincolato dopo l’esperienza con la maglia del Chelsea, è l’ultima idea. L’attaccante camerunense vorrebbe restare in Inghilterra, ma ha già rifiutato le offerte di West Ham e Sunderland, probabilmente proprio in attesa della chiamata di un top club. Nel frattempo ha lasciato Liverpool, destinazione Turchia, il difensore ivoriano Kolo Toure, ceduto al Trabzonspor per due milioni di euro. L’Arsenal, invece, pensa a Kostas Manolas. Accostato nei giorni scorsi a Juventus, Roma e Napoli, il 23enne difensore greco dell’Olympiacos, sarebbe finito nel mirino dei Gunners, alla ricerca di un sostituto di Vermaelen che è stato ceduto al Barcellona. Per Manolas servirebbero almeno 10 milioni di euro.

RONALDINHO PENSA AL SANTOS – Il mercato del Bayern Monaco è sostanzialmente chiuso. Lo ha affermato il tecnico dei bavaresi, Pep Guardiola, alla vigilia della finale di Supercoppa di Germania contro il Borussia a Dortmund. “Non abbiamo bisogno di altri giocatori. Sono soddisfatto di questa rosa”, ha spiegato lo spagnolo, che ha visto arrivare l’attaccante Robert Lewandowski, il difensore spagnolo Juan Bernat e il portiere Pepe Reina. Fuori dal’Europa, chiusa l’avventura all’Atletico Mineiro, Ronaldinho potrebbe proseguire la carriera in Brasile. Stando a “Globoesporte”, il 34enne attaccante ex Barcellona e Milan sarebbe stato offerto al Santos, dove è appena sbarcato Robinho. Un’ipotesi suggestiva che non sarebbe stata scartata da Ronaldinho: nei prossimi giorni il Santos incontrerà l’entourage del giocatore per entrare nei dettagli. Per lui sarebbe pronto un contratto simile a quello di Robinho, con un ingaggio fisso più bonus legati agli obiettivi.

Fonte: repubblica.it

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom