Calciomercato

Nainggolan: "Un trasferimento non è nella mia testa"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 08-06-2016 - Ore 21:15

|
Nainggolan:

Radja Nainggolan, dal ritiro della propria nazionale in Francia, ha parlato in conferenza stampa parlando anche del suo futuro: 
"Ho incontrato Antonio Conte, che mi vuole portare al Chelsea. Lui mi ha detto che sono il suo giocatore tipo e mi voleva già ai tempi della Juventus. Adesso stiamo a vedere cose accadrà nelle prossime settimane, tutto può succedere. Anche Thibaut Courtois e Eden Hazard mi hanno già chiesto di venire al Chelsea. Un trasferimento non è nella mia testa. Ora io mi voglio concentrare solo sugli Europei, in modo anche da dimenticare la delusione della Coppa del Mondo“.

Consideri Conte un grande allenatore?

Quando vedi che ha vinto così tanto alla Juve dopo essere stato promosso con Siena, capisci che ha delle qualità. Ho avuto una bella conversazione con lui, è una persona interessante. Vedremo”.

Cosa ti ha detto?

Ha detto cosa si aspetta da me e che tipo di giocatore posso essere per lui. Non sarò mai uno che fa 20 gol o assist a stagione, ma posso essere importante per una squadra. Se un allenatore apprezza questo, allora va bene”.

Rimarrai a Roma?

“Ho sempre detto che sarebbe difficile lasciare l’Italia dopo 12 anni”.

Quindi rimani alla Roma?

Vedremo. Non lo so“.

12 anni in Italia. Quindi non ha senso provare l’Inghilterra?

“Un altro giocatore direbbe: perché rischiare e lasciare tutto per poi fallire laggiù".

 

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom