Calciomercato

Osvaldo e Lamela, nostalgia del bel paese

condividi su facebook condividi su twitter Di: Federico Paolini 10-01-2014 - Ore 14:15

|
Osvaldo e Lamela, nostalgia del bel paese

Hanno lasciato Roma e l'Italia in estate, sollecitati dai tanti milioni che la società giallorossa ha incassato per le loro cessioni. Partenza sofferta, quella di Erik Lamela, un pò meno quella di un Osvaldo ormai messo alla porta del progetto romanista. 

Il giovane talento argentino, dopo l'esplosione in termini di gol e prestazioni della scorsa stagione, ha deciso di andare a cercare la consacrazione internazionale, in quello che a detta di molti è il miglior campionato del mondo. Per qualità di singoli e di squadre, la Premier League è anche molto difficile, e Lamela ha fatto parecchia fatica ad inserirsi. Non è bastato neanche l'addio di Villas Boas, uno che lo impiegava con il contagocce e spesso in ruolo non congeniale al talentuoso mancino.

La scelta di Sherwood, nuovo manager degli Spurs, di optare per il 4-4-2 lo ha sicuramente penalizzato, ed ora Lamela sta pensando di tornare in Italia. Secondo quanto riporta la Gazzetta dello Sport, Conte avrebbe messo l'argentino in cima alla sua lista dei desideri, e si potrebbe concretizzare uno scambio con Vucinic, ormai chiuso dalla coppia Tevez-Llorente. 

L'altro "esiliato" da Roma, il centravanti della nazionale italiana Pablo Daniel Osvaldo, non ha tradito le attese in Inghilterra. In termini di comportamenti, più che di presenze e gol, non avendo smentito la sua fama di "loco" prendendosi quattro giornate di squalifica dopo la rissa contro il Newcastle. 

La voce gol segnati di Osvaldo dice tre in tredici partite giocate. E menomale che la presenza dell'argentino Pochettino in panchina avrebbe dovuto aiutarlo... Ad ogni modo Osvaldo sembra essere entrato nel mirino di Mazzarri, che per rinforzare la sua linea d'attacco povera di alternative a Palacio vuole proprio lui. E' di oggi un'indiscrezione del Daily Mail che parla dell'interessamento della società di Thoir per "focoso" attaccante. 

Nostalgia dell'Italia per chi l'anno scorso esultava sotto la curva sud. 

Hai apprezzato questo articolo?
Puoi sostenere Insideroma aderendo al progetto di crowdfunding!

Partecipa!

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom