Calciomercato

Rafael: "Non penso al trasferimento"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 17-05-2013 - Ore 16:15

|
Rafael:

(ANSA) - Mentre il suo agente Cristiano dos Reis Miller assicura che «Rafael sogna l'Europa e alla Roma verrebbe di corsa», il diretto interessato, ovvero il portiere del Santos, assicura che «le voci di mercato non influiscono sul mio rendimento, e vale anche per i miei compagni, come Neymar e Felipe Anderson». Miller jr. è figlio di quel Cristoforo Colombo dos Reis Miller che portò a Trigoria Paulo Roberto Falcao e sottolinea che «Sabatini segue Rafael da moltissimo, poteva venire alla Roma prima di Stekelenburg, ma era troppo giovane. Sarei felice di portare un mio giocatore alla Roma, come fece mio padre». Ma il ragazzo, a due giorni dalla finale di ritorno del campionato paulista contro il Corinthians, in cui il 'Peixè dovrà vincere con due reti di scarto, non vuole parlare in chiave di mercato. «Sinceramente, tra di noi non parliamo di questo - dice Rafael -. Anche con Neymar discutiamo di questa fase decisiva della stagione, non di eventuali trasferimenti e il suo comportamento nei nostri confronti rimane lo stesso. Se andrà via o meno non lo so, leggo ciò che scrivono i giornali. Ogni giorno escono fuori delle voci, e non ci facciamo caso. Il suo futuro lo deciderà Neymar stesso e i dirigenti, quanto a me sono totalmente concentrato su questa finale: voglio il titolo paulista». Intanto sia il possibile nuovo portiere della Roma che Neymar devono 'accontentarsì, unici due giocatori del Santos, di essere stati inclusi nella selezione ideale del 'Paulistaò 2013, fatto che per quanto riguarda Rafael è dovuto anche alla sua fama di 'pararigorì. «E io in questi giorni - precisa - mi sto allenando ancor più del solito sui penalty: domenica il titolo potrebbe essere assegnato dal dischetto». Fatto curioso è che nella sfida con il Corinthians si troveranno di fronte i due portieri ripetutamente 'accostatì alla Roma in questi ultimi mesi, Rafael e il campione del mondo di club Cassio, più spettacolare ma meno 'concretò del n.1 avversario. Di sicuro in tribuna ci sarà un emissario del d.s. romanista Walter Sabatini, pronto a investire 5 milioni di euro sul nuovo portiere brasiliano del club capitolino.

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom