Calciomercato

Roma su Paulinho, pronti 11 milioni. Che lotta con l’Inter

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 14-06-2013 - Ore 08:12

|
Roma su Paulinho, pronti 11 milioni. Che lotta con l’Inter

(Gazzetta dello Sport – L.Calamai) Attento Moratti, la Roma ti vuole «rubare» Paulinho. Il temporeggiare della società nerazzurra sta accendendo il mercato sul campione del Corinthians. L’ultimo assalto arriva dalla Capitale. Dopo aver risolto il problema allenatore i giallorossi si sono inseriti nella corsa al centrocampista brasiliano. Tra l’altro, una vecchia passione del diesse Sabatini. La Roma ha messo sul piatto la stessa offerta presentata a suo tempo dall’Inter: undici milioni per il cartellino (di proprietà del Corinthians e di un gruppo di privati) e tre milioni netti a stagione per il giocatore. Ma il club giallorosso, se avrà un segno di apertura da parte di Paulinho, è disposto anche a rilanciare. Soprattutto sull’ingaggio. Questa accelerazione sulla stella della Selecao conferma che l’intenzione della proprietà americana è quella di fare cassa con la cessione, sempre più probabile, di De Rossi. Non a caso Paulinho è considerato «un De Rossi» con un pizzico in più di mobilità e con qualcosa in meno in fase di interdizione. Insomma, sarebbe un «cambio» quasi alla pari. 

NO ALLO SHAKHTAR Come reagirà il campione del Corinthians? Di sicuro ribadirà ai suoi dirigenti che il suo ciclo brasiliano si è chiuso. Il giocatore sogna un divorzio condiviso ma è pronto anche ad andare allo scontro. Dopo la Confederations ci sarà l’incontro decisivo. Nel frattempo, Paulinho ha bocciato la proposta dello Shakhtar (cinque milioni netti a stagione) e continua a non decifrare l’atteggiamento dell’Inter. E’ un anno che gli uomini mercato di Moratti inviano messaggi speciali al centrocampista. In che senso? Prima gli avevano garantito che il suo acquisto sarebbe stato chiuso dopo la cessione di Julio Cesar (cosa puntualmente avvenuta col passaggio del portiere nerazzurro ai londinesi del Qpr) poi, storia del gennaio scorso, quando gli avevano chiesto di aspettare l’ufficialità del trasferimento di Sneijder al Galatasaray. Promesse che sono rimaste lettera morta. E questo atteggiamento a Paulinho non è piaciuto. Ecco perchè l’offerta della Roma arriva su un terreno fertile. Ora più che mai il giocatore ha bisogno di certezze e i segnali che stanno arrivando dalla capitale potrebbero spingerlo ad accettare la proposta giallorossa. 

IL PROBLEMA CARTELLINO  Bisogna fare in fretta, però. Chi vuole veramente Paulinho deve impostare una trattativa non semplice con i proprietari del cartellino. La stella della Selecao ha una clausola rescissoria di venti milioni di euro. Sicuramente «trattabili». A quindici milioni si può trovare l’accordo. Ma stiamo parlando di quattro milioni in più rispetto alle offerte di Inter e Roma. Quindi c’é da lavorare e velocemente. Anche perché è spuntato un terzo incomodo, minaccioso: il Tottenham. Gli inglesi hanno già garantito al Corinthians i 15 milioni richiesti. Il problema è che il giocatore continua a sognare la serie A. Ormai il calcio italiano è diventato, per lui, una sfida da vivere ad ogni costo. Ma anche la pazienza ha un limite.

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom