Calciomercato

Pillole di Calciomercato - Romagnoli-Milan siamo alla stretta finale - Il Genoa cerca saldi “Preziosi” e mira gli attaccanti della Roma in esubero

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 09-08-2015 - Ore 20:51

|
Pillole di Calciomercato - Romagnoli-Milan siamo alla stretta finale - Il Genoa cerca saldi “Preziosi” e mira gli  attaccanti della Roma in esubero

Dopo tanti pourparler finalmente nel calciomercato c'è qualche 'nero su biancò: CASSANO è ufficialmente un giocatore della Sampdoria (col presidente blucerchiato Ferrero che retwitta «ora un altro bomber» e la foto di BALOTELLI...) e ROMAGNOLI - salvo colpi di scena - lo sarà domani, così come DZEKO alla Roma, visto che i giallorossi stanno per cedere SANABRIA allo Sporting Gijon liberando la casella da extracomunitario in favore del bosniaco. A Forte dei Marmi 'buen retirò dell'ad rossonero Adriano Galliani è in corso l'atteso incontro con il ds giallorosso Walter Sabatini per cercare l'accordo sul difensore classe '95. Se tutto dovesse andare a buon fine (25 mln più bonus), il Milan si troverebbe a doversi disfare di PALETTA (su di lui Atalanta, Verona e la stessa Roma), mentre il club giallorosso avrebbe il problema opposto: trovare un sostituto. O meglio due, visto che YANGA-MBIWA è sulla strada di Lione («Tra lunedì e martedì dovremmo chiudere», le parole del presidente Aulas) e il ds romanista avrà di che sbizzarrirsi per cercare i rimpiazzi: HEURTAUX (Udinese), JUAN JESUS (Inter), TONELLI (Empoli) o magari Mister X, visto che Sabatini è abituato ai colpi ad effetto. Ma in casa Roma è anche tempo di uscite: è il caso di CARBONERO, la scorsa stagione al Cesena, richiesto dal Celta Vigo ma che potrebbe rientrare nell'operazione Bruno PERES col Torino e della folta schiera di attaccanti in esubero (DOUMBIA, DESTRO, LJAIJC e ITURBE) sui quali il presidente del Genoa Preziosi - che ha chiesto anche CERCI al Milan - ha cominciato a tessere la tela per ottenerne almeno uno in prestito. L'unico che sembra davvero sul piede di partenza è DESTRO: domani dovrebbe essere il giorno giusto per il trasferimento al Bologna. Una volta portato alla corte di Mihajlovic Romagnoli, Galliani cercherà di accontentare il suo tecnico per cercare qualcosa in mezzo al campo. E qui, oltre all'inavvicinabile WITSEL (per il quale lo Zenit continua a chiedere una tombola, 35 mln) si fa strada l'ipotesi SORIANO, altro gioiellino svezzato da Mihajlovic alla Samp. SHAQIRI è invece sempre più lontano dall'Inter. Oggi l'ex Bayern era al Britannia Stadium per Stoke City-Liverpool: un altro segnale che la sua avventura italiane è agli sgoccioli e dopo dopo aver rifiutato il trasferimento, ora potrebbe averci ripensato, anche se resta viva anche la pista Fenerbahce. L'ex viola VARGAS è a un passo dal Betis, mentre si scommette sul futuro di Lucas BIGLIA: al di là della volontà della Lazio di tenerlo, restano vive le strade che portano a Monaco, Madrid (Real) e Manchester (United) che offrono un ricco ingaggio. In entrata i biancocelesti, che devno anche risolvere la grana KEITA, sondano ANDREOLLI per la difesa e BORINI per l'attacco. L'Atalanta cerca un difensore e oltre a Paletta punta BONERA (sul quale c'è anche il Verona), per l'attacco c'è invece Adrian LOPEZ in uscita dal Porto. Il Bologna cerca un pò tutti, dall'agognato centravanti (vedi Destro...) a DE GUZMAN, da EL KADDOURI all'ex Gaston RAMIREZ, da NOCERINO e TAIDER. Nella settimana entrante Corvino sistemerà un pò di caselle, mentre dovrà resistere alla avances del Napoli che insiste per OIKONOMOU (4 mln l'offerta azzurra, respinta). Sfumato definitivamente VRSALJKO, il club di De Laurentiis è pronto ad accelerare su di Jacopo SALA del Verona che però chiede 7 milioni. Il Carpi accelera su GILARDINO (BORRIELLO l'alternativa), su NAGATOMO in uscita dall'Inter ci sono le due genovesi ma è forse più facile ipotizzare per il giapponese un futuro in Premier, mentre CUADRADO in tribuna ieri a Stamford Bridge ha rialimentato la pista Juventus che continua a lavorare sottotraccia al trequartista invocato da Allegri, con i soliti nomi sul taccuino di Marotta. L'Inter, raffreddatasi la pista PERISIC, avrebbe puntato PEROTTI ma oggi Preziosi è stato categorico: «vogliamo tenerlo e rinnovargli il contratto». Come dire, se lo volete dovete pagarlo bene. Il Palermo non molla DABBUR, attaccante israeliano classe '92 del Grasshoppers. Il costaricense CAMPBELL dell'Arsenal è l'alternativa. Infine il Frosinone: vuole FALCO del Lecce, ma serve un milione e mezzo di euro

Fonte: ANSA

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom