Calciomercato

Sabatini lavora sotto traccia, dopo il Mondiale si fa sul serio: ecco gli obiettivi del ds

condividi su facebook condividi su twitter Di: Federico Paolini 12-06-2014 - Ore 21:24

|
Sabatini lavora sotto traccia, dopo il Mondiale si fa sul serio: ecco gli obiettivi del ds

Il Mondiale è la competizione calcistica più importante, destinata a condizionare gli equilibri del Calciomercato. Sarà così anche per la kermesse brasiliana, che aprirà i battenti questa sera alle 22 italiane, con la sfida Brasile-Croazia

Gli obiettivi di Walter Sabatini in questo momento sono molti, giocatori per i quali sono già stati contattati gli agenti, oppure soltanto seguiti per valutarne la situazione. Quelli impegnati in Brasile sono i francesi Debuchy, Mangala, Digne e Mavuba, che potremmo vedere all'opera domenica 15 alle 21 contro l'Honduras, per l'esordio dei "galletti". 

Occhi puntati anche sulla possibile sopresa di questo Mondiale, il Belgio, che esordirà martedì 17 alle 18, contro l'Algeria. Alla Roma piacciono da tempo i difensori Alderweireld, Vermaelen e Vertonghen e il centrocampista del Tottenham Dembelè. Attenzione anche a Lukaku, che se dovesse fare bene potrebbe vedere aumentata la valutazione del proprio cartellino, per la gioia del Chelsea di Josè Mourinho, ed al possibile inserimento della Roma nell'affare Mandzukic (Croazia), che lascerà molto presto il Beyern Monaco. 

Accanto a Gervinho, per trascinare la Costa d'Avorio (in campo domenica 15 alle 3 contro il Giappone) ci sarà Salomon Kalou. L'ex Chelsea è andato in Francia due anni fa per giocare di più, ed ha trovato spazio e gol con l'ex squadra di Rudi Garcia. Piace molto al tecnico francese, e può alternarsi alla grande con il velocissimo compagno di nazionale.

Piace, e non poco,  anche Jeremain Lens, ala offensiva dell'Olanda di Van Gaal. Non dovrebbe scendere in campo da titolare nella super sfida contro la Spagna di domani, ma ci sarà probabilmente modo di vederlo all'opera nelle prossime sfide. 

Paradossalmente, chi vuole fare un calciomercato intelligente deve sperare che i propri obiettivi non facciamo un Mondiale strepitoso. Perchè, chi di calcio ne capisce, sa che un giocatore che ha fatto bene per gran parte della stagione ma che non riesce ad incidere durante un Mondiale, è comunque un buon obiettivo. E Sabatini di calcio ne capisce...

Hai apprezzato questo articolo?
Puoi sostenere Insideroma aderendo al progetto di crowdfunding!

Partecipa!

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom