Calciomercato

Totti aspetta Dzeko e Sabatini stringe per Salah

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 17-07-2015 - Ore 18:57

|
Totti aspetta Dzeko e Sabatini stringe per Salah

«Spero che Dzeko sia uno dei nuovi acquisti che farà la Roma perchè è un top player, un giocatore formidabile sotto porta che potrebbe sicuramente aiutarci a fare meglio dello scorso anno». Francesco Totti esce allo scoperto e chiama Edin Dzeko in giallorosso per aiutarlo a vincere. Il capitano della Roma d'altronde, al suo ultimo anno di contratto, sa bene che gol e carisma sono indispensabili per puntare allo scudetto, e l'acquisto del centravanti bosniaco del Manchester City garantirebbe entrambi. La trattativa col club britannico prosegue ormai da settimane e il ds Sabatini (volato in Inghilterra anche per acquistare Salah dal Chelsea, girando magari Destro in prestito alla Fiorentina - con cui oggi c'è stato un primo contatto telefonico - come 'indennizzò per evitare azioni legali dei viola) sta cercando di limare la distanza che ancora separa le parti. L'obiettivo è quello di regalare il giocatore il prima possibile a Rudi Garcia, che intanto potrà osservare da vicino Dzeko martedì prossimo quando al Cricket Ground di Melbourne i giallorossi affronteranno proprio il City. «Se gli dirò qualcosa in campo? Non sta a me convincerlo - spiega Totti alla vigilia del primo match della 'International Champions Cup' col Real Madrid - anche perchè fortunatamente c'è già Pjanic che lo conosce e che gli ha parlato benissimo di Roma». Insomma, una volta trovato l'accordo economico col City (ballano ancora circa 5 milioni di euro) sarà praticamente automatica la fumata bianca anche perchè Dzeko ha già raggiunto un'intesa di massima con la Roma per il contratto da firmare a Trigoria (quinquennale da 4,5 milioni a stagione). A seguire a distanza il lavoro di Sabatini è in primis Rudi Garcia, che ribadisce di aver già chiarito le richieste per rinforzare la rosa. «Il mercato? Le cose sono ben chiare, mi sono espresso sui posti che servono per la squadra in questa stagione. Sappiamo cosa ci serve - le parole del tecnico francese -. Le cose a volte forse vanno un pò a rilento, ma dobbiamo essere sicuri della qualità dei giocatori che prendiamo. Il mercato chiude a fine agosto quindi abbiamo tutto il tempo, io sono molto tranquillo». E con la testa proiettato alla nuova avventura in Europa: «Quale sarà l'obiettivo in Champions League? Sappiamo che il sorteggio è molto importante. L'anno scorso avevamo un girone di ferro, vedremo quest'anno, ma ovviamente vogliamo migliorare e arrivare agli ottavi». Traguardo sicuramente alla portata con l'arrivo nella Capitale del duo Dzeko-Salah.«Spero che Dzeko sia uno dei nuovi acquisti che farà la Roma perchè è un top player, un giocatore formidabile sotto porta che potrebbe sicuramente aiutarci a fare meglio dello scorso anno». Francesco Totti esce allo scoperto e chiama Edin Dzeko in giallorosso per aiutarlo a vincere. Il capitano della Roma d'altronde, al suo ultimo anno di contratto, sa bene che gol e carisma sono indispensabili per puntare allo scudetto, e l'acquisto del centravanti bosniaco del Manchester City garantirebbe entrambi. La trattativa col club britannico prosegue ormai da settimane e il ds Sabatini (volato in Inghilterra anche per acquistare Salah dal Chelsea, girando magari Destro in prestito alla Fiorentina - con cui oggi c'è stato un primo contatto telefonico - come 'indennizzò per evitare azioni legali dei viola) sta cercando di limare la distanza che ancora separa le parti. L'obiettivo è quello di regalare il giocatore il prima possibile a Rudi Garcia, che intanto potrà osservare da vicino Dzeko martedì prossimo quando al Cricket Ground di Melbourne i giallorossi affronteranno proprio il City. «Se gli dirò qualcosa in campo? Non sta a me convincerlo - spiega Totti alla vigilia del primo match della 'International Champions Cup' col Real Madrid - anche perchè fortunatamente c'è già Pjanic che lo conosce e che gli ha parlato benissimo di Roma». Insomma, una volta trovato l'accordo economico col City (ballano ancora circa 5 milioni di euro) sarà praticamente automatica la fumata bianca anche perchè Dzeko ha già raggiunto un'intesa di massima con la Roma per il contratto da firmare a Trigoria (quinquennale da 4,5 milioni a stagione). A seguire a distanza il lavoro di Sabatini è in primis Rudi Garcia, che ribadisce di aver già chiarito le richieste per rinforzare la rosa. «Il mercato? Le cose sono ben chiare, mi sono espresso sui posti che servono per la squadra in questa stagione. Sappiamo cosa ci serve - le parole del tecnico francese -. Le cose a volte forse vanno un pò a rilento, ma dobbiamo essere sicuri della qualità dei giocatori che prendiamo. Il mercato chiude a fine agosto quindi abbiamo tutto il tempo, io sono molto tranquillo». E con la testa proiettato alla nuova avventura in Europa: «Quale sarà l'obiettivo in Champions League? Sappiamo che il sorteggio è molto importante. L'anno scorso avevamo un girone di ferro, vedremo quest'anno, ma ovviamente vogliamo migliorare e arrivare agli ottavi». Traguardo sicuramente alla portata con l'arrivo nella Capitale del duo Dzeko-Salah.

Fonte: ansa

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom