Euro 2016

Portogallo prima semifinalista. Battuta la Polonia ai calci di rigore

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 30-06-2016 - Ore 23:45

|
Portogallo prima semifinalista. Battuta la Polonia ai calci di rigore

La Polonia parte subito forte e dopo poco più di un minuto apre le danze con Lewandoski, che riceve in area di rigore da Grosicki e di destro batte Rui Patricio. Una sorta di rigore in movimento per l’attaccante del Bayern Monaco che sdegna la sua prima marcatura nel torneo. Un gol che però non scoraggia il Portogallo, che prende in mano le redini del gioco e prova a raggiungere il pareggio, che arriverà intorno alla mezz’ora. Siamo infatti al 33’ quanto Renato Sanches chiede un uno-due a Nani e dal limite dell’area di rigore scarica un sinistro sul primo palo di Fabianski. 1-1 e gara riaperta, con il 18 enne Sanches che fa vedere come i 35 milioni spesi dal Bayern Monaco per averlo la prossima stagione siano del tutto meritati. Durante il secondo tempo il risultato rimane invariato con le squadre che dovranno giocare i supplementari. Ma anche dopo un’ulteriore mezz’ora di gioca il risultato rimane sull’1-1, con Polonia e Portogallo che si giocheranno il tutto alla lotteria dei rigori.
Comincia il Portogallo con Cristiano Ronaldo che non sbaglia, a cui risponde Lewandoski che spiazza Rui Patricio. Decisivo l’errore del polacco Blaszczykowski al terzo tentativo, che si vede negare il gol da un super intervento di Rui Patricio. Sul dischetto di nuovo i portoghesi con Quaresma che non sbaglia e porta i suoi in semifinale. Dunque Portogallo avanti nel torneo senza aver mai vinto nei minuti regolamentari.

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom