La Squadra

Flash Interview Roma - Garcia: "Vittoria che ci voleva, peccato per gli infortuni". Gervinho: "Avevo voglia di dimostrare di essere il Gervinho di sempre"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 26-09-2015 - Ore 21:30

|
Flash Interview Roma - Garcia:

Tutto pronto per le interviste pre e post match: direttamente dalla sala stampa dello Stadio Olimpico di Roma, il report dei protagonisti giallorossi: 

POST MATCH 

GERVINHO A ROMA TV

Contento per il gol e la prestazione?

Per me la cosa più importante è la prestazione della squadra: oggi è stata ottima. Il gol è importante, avevo voglia di giocare e dimostrare di essere il Gervinho di sempre.

 

L'accoglienza dei tifosi?
I fischi non fanno mai piacere ma questo significa che i tifosi si aspettano tanto da me. La cosa importante è lavorare.

 

Come ti trovi con gli altri attaccanti?
Quest'anno abbiamo un super attacco, in questo modo è tutto più facile per la squadra e più difficile per gli avversari. Peccato per l'infortunio di Dzeko, sono sicuro che avrebbe segnato.

 

Roma e Juve sono le favorite per la vittoria del campionato?
Siamo soltanto all'inizio del campionato, ci sono tante squadre forti. Noi siamo un'ottima squadra, vedremo alla fine.

VAINQUEUR A ROMA TV

Quali sono le tue sensazioni dopo l'esordio?

Grazie a tutti, sono stato bene in campo. Ho lavorato bene per farmi trovare pronto, oggi tutto è andato bene, tutto perfetto.

Sei al 100%

Ho lavorato duramente, dovevo recuperare. Non sono ancora al 100% ma spero di avere altre occasioni.

Il momento della Roma?

Il campionato italiano si è molto rafforzato. La nostra è una grande squadra, con grandi campioni. Tutte le mattine in allenamento ho la fortuna di imparare da grandi giocatori. Sono sicuro che potremo fare grandi cose.

GARCIA A PREMIUM 

Ci voleva

Si l'avevo detto, ci serviva una vittoria ma la speravo in un altro modo perché è una vittoria di Pirro, abbiamo dovuto fare tre cambi per infortunio.

Come stanno gli infortunati?

Vediamo domani, non posso dire altro, speriamo che non sia nulla di grave

Che Roma ha ritrovato oggi?

L'umore nello spogliatoio è sempre stato buono, i ragazzi erano tranquilli e sapevamo che una prestazione come quella fatta contro la Sampdoria se ripetuta ci avrebbe portato alla vittoria. E' successo questa sera e l'unico punto nero, come detto, sono tutti questi infortunati, perché rigiochiamo subito martedì.

Questa partita ha fatto bene a De Sanctis e Gervinho che questa sera hanno riconquistato il pubblico. E' stato contento delle coperture preventive?

Molto contento soprattutto perché quando attaccavamo Matos veniva sempre sulla fascia sinistra perché sapeva che Maicon spingeva tanto, ma Keita prima e Radja poi sono stati bravissimi a coprire i centrali. De Sanctis ha fatto una grande partita, la parta sul rigore ci può stare ma la seconda è straordinaria, solo un portiere come lui poteva farla. Gervinho ha fatto bene, ha ritrovato le gambe e ha dimostrato che può essere utile quest'anno

DE SANCTIS A PREMIUM 

Ti sei preso la tua rivincita personale, ci sono stati anche i fischi all'inizio

E' stata una settimana nella quale non sono stato messo nelle condizioni ideali per fare quello che di solito faccio, allenarmi e parare, però il calcio è così e soprattutto in posti come Roma e Napoli dove ormai gioco da 7-8 anni, bisogna accettare che i tifosi vogliono tantissimo e fanno bene a pretendere tanto, ma devono capire che soltanto attraverso l'equilibrio nei giudizi e nella passione può migliorare questo ambiente che noi stiamo cercando di trasformare in vincente. Noi giocatori e la società lo stiamo facendo, la gente deve capire che i nostri sforzi devono essere accompagnati dal loro entusiasmo.

Si riapre la corsa scudetto?

Il primo bilancio si fa alla fine del girone d'andata, all'inizio ci sono cambi repentini di risultati. Quando vanno via i giorni è ovvio che non devi più farli andare via.

 

Baldissoni a Mediaset Premium

"Dobbiamo essere seri, è solo la sesta partita e la squadra si è espressa bene diverse volte, a Genova c'è stata sfortuna. La Roma ha qualche punto in meno di quanto pensavamo ma le partite sono fatte di espisodi. Dobbiamo vincere questa e le prossime ma parlare di allenatore in bilico è fuori luogo. Totti? E' il capitano della Roma, domani farà 39 anni ed è normale che giochi qualche partita di meno. Ma non può essere un problema ogni cosa a Roma. Alla sesta giornata ci si preoccupa della prestazione e dei punti, per guardare gli avversari ci sono parecchie gare. Il bello della Champions è che ci consente di gareggiare con le più forti d'Europa. Ci toglie energie psicofisiche per il campionato ma siamo felici di avere questi problemi. All'intero l'allenatore e i giocatori sanno che siamo uniti, non ci sono problemi nella Roma".

Torosidis a Premium Sport

"Con la Sampdoria abbiamo sprecato tante occasioni e loro hanno fatto 2 gol con 2-3 tiri. Oggi dobbiamo vincere, siamo sotto 7 punti dal primo posto. Dobbiamo prendere questi 3 punti. La Roma deve vincere sempre, non solo col Carpi".

 

Fonte: Premium Sport

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom