La Squadra

Settore diviso, controlli a tappeto e agenti nel settore: la prima della "nuova" Curva Sud

condividi su facebook condividi su twitter Di: Vincenzo Nastasi 14-08-2015 - Ore 22:55

|
Settore diviso, controlli a tappeto e agenti nel settore: la prima della

Non soltanto l'ultima amichevole prima dell'inizio del campionato, ma anche la prova generale sul versante dell'ordine pubblico in vista della nuova stagione. Roma-Siviglia è stata anche questo, con la Curva Sud che è rimasta in silenzio per la quasi totalità dell'Opening Day, per protestare non soltanto contro la divisione del settore disposta dalle autorità lo scorso luglio, ma anche per l'inedito comportamento delle forze dell'ordine presenti.
La giornata è infatti iniziata con l'apertura ritardata dei cancelli e con una serie di controlli a tappeto all'ingresso, tanto che i tifosi della Sud sono stati costretti addirittura a togliersi le scarpe, a pochi minuti dall'inizio della presentazione della squadra.
Durante l'evento poi, la vera novità: oltre alla scalinata arancione che divide la curva, occupata da un plotone di steward ben più "equipaggiati" delle ordinarie "pettorine gialle", a colpire i tifosi è stata la presenza di alcuni agenti della Digos posizionati nella parte bassa del settore e di carabinieri in divisa e in borghese a presidiare gli spalti
La risposta dei sostenitori giallorossi, stupiti da uno schieramento di questo tipo, si è però limitata a qualche coro, avendo la Sud preferito rimanere in silenzio con bandiere ammainate e striscioni riposti.

Fonte: Vincenzo Nastasi - InsideRoma.com

Hai apprezzato questo articolo?
Puoi sostenere Insideroma aderendo al progetto di crowdfunding!

Partecipa!

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom