La Squadra

Vainqueur svela il suo Dream Team

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 25-05-2016 - Ore 18:51

|
Vainqueur svela il suo Dream Team

William Vainqueur svela il suo Dream Team. La squadra dei sogni del giocatore giallorosso è composta di soli calciatori francesi. Il centrocampista ha scelto il 4-3-3 con questi nomi:

Fabien Barthez:  “Per me è la storia della Nazionale. Era un portiere fortissimo, completo e di grande personalità. Con la Nazionale ha vinto un Mondiale e un Europeo e anche la Champions League quando era al Marsiglia”.

Lilian Thuram:  “È stato uno dei più grandi difensori di tutti i tempi. Aveva grandissimi mezzi tecnici, ha giocato in Italia ai massimi livelli ed è nella storia della Nazionale francese. Indimenticabile la sua doppietta contro la Croazia nella semifinale dei Mondiali del 1998”.

Marcel Desailly:  “Era un grande calciatore, tosto, arcigno, sia come difensore, sia come centrocampista difensivo. Ha vinto tutto, con la Nazionale e con i club in cui ha giocato. È stato straordinario nella Coppa del Mondo nel 1998 ed è stato anche capitano della Nazionale”.

Laurent Blanc:  “Anche lui è stato uno dei protagonisti degli anni migliori della Francia. Era molto tecnico ed elegante: era complementare a Desailly. Insieme formavano una coppia straordinaria”.

Vincent Candela:  “Un altro grandissimo giocatore, bravo sia a difendere sia ad attaccare sulla sinistra. Era molto elegante e tecnico. Faceva parte del gruppo della Nazionale che ha vinto tutto a cavallo tra gli Anni 90 e 00 e in più ha vinto uno Scudetto qui con la maglia della Roma”.

Patrick Vieira:  “Potente, tecnico e di personalità. È stato un punto fermo per anni della Francia e dei club nei quali ha giocato”.

Claude Makelele:  “Un grandissimo mediano che non a caso ha giocato ai massimi livelli nel calcio europeo per anni. Per lui vale lo stesso discorso di Patrick Vieira: con questa coppia al centrocampo non si passa.”

Zinedine Zidane: “Per me è stato il miglior giocatore, non solo del calcio francese ma di quello mondiale. Classe, tecnica ed eleganza inarrivabili”.

Karim Benzema:  “Per me è un attaccante fortissimo, malgrado tutto quello che ha passato recentemente”.

Thierry Henry:  “È stato uno dei migliori attaccanti della storia del calcio francese. Ha fatto grandi cose ovunque ha giocato, è arrivato in finale di Champions League con l’Arsenal, l’ha vinta con il Barcellona e in più è stato protagonista nel Mondiale e nell’Europeo vinti dalal Francia: uno straordinario giocatore”.

Nicolas Anelka:  “È un attaccante che mi piaceva molto, con un grandissimo talento, anche se raccolto meno di quanto avrebbe meritato”.

Fonte: asroma.com

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom