La Squadra

Alessandro Florenzi a Roma Radio: "Quando ho visto Ter Stegen correre verso la porta, ci ho creduto"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 17-09-2015 - Ore 12:26

|
Alessandro Florenzi a Roma Radio:

Queste le dichiarazioni di Alessandro Florenzi a Roma Radio:

"Ho visto il portiere fuori e ci ho provato ed è andata bene, anche se volevo darla a Dzeko. Quando ho visto che ter Stegen correva ci ho creduto che la palla potesse entrare. Queste partite si preparano da sole, noi siamo stati molto concentrati. Abbiamo fermato l'attacco più forte del mondo anche se non è stato facile. Terzino? Mi sono messo subito a disposizione del mister, devo ringraziare anche Balzaretti che mi ha aiutato molto a migliorare la fase difensiva. Faccio parlare gli altri con quello che faccio io, devo continuare su questo passo. Ieri abbiamo giocato dietro, ma se avessimo attaccato con questo Barcellona non so cosa sarebbe successo. Eravamo più consapevoli di testa rispetto ad altre volte. Quando giocammo lo scorso anno con il City non so quanti di noi avrebbe fatto una partita del genere (poi ride perché non si ricorda se abbia giocato quella sfida, ndr.). Ieri abbiamo affrontato il Barcellona nel migliore dei modi. Noi al tavolo dei grandi? In parte possiamo starci, possiamo dire la nostra come abbiamo fatto ieri. Da adesso fino a dicembre non ci fermiamo mai, ci serve tutta la rosa a disposizione per vincere più partite possibili. Sassuolo e Sampdoria sono partite con il piede giusto, dobbiamo stare attenti. Domenica potremmo avere un po' di euforia all'inizio per il risultato di ieri, è stata una partita tosta di testa, noi dobbiamo stare attenti su questo punto. Oggi, poi, ho subito offerto il caffè a De Rossi (ride, ndr.). Il mio cane? Ci dà tanta soddisfazione, speriamo di dargli un fratellino (ride ancora divertito, ndr.)".

 

Fonte: Roma Radio

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom