La Squadra

AS Roma, Pallotta punta lo sceicco Adnan Adel Aref Qaddumi

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 20-02-2013 - Ore 22:00

|
AS Roma, Pallotta punta lo sceicco Adnan Adel Aref Qaddumi

Uno sara’ costretto a fermarsi a un passo dall’ennesimo record, l’altro invece prosegue spedito nella ricerca di partner internazionali. Francesco Totti e James Pallotta rappresentano in questo momento i due centri di gravita’ sui cui ruota tutto l’asse della Roma, in campo e fuori. Non a caso sia il capitano sia il presidente hanno speso nella settimana prima della sfida con la Juventus parole importanti per rasserenare e compattare l’ambiente attorno alla squadra e al progetto giallorosso.

Per Totti, poi, la partita con i bianconeri e’ stata speciale. Il numero 10 ha infatti deciso l’incontro con un gol bellissimo, che ha fatto rapidamente il giro del mondo (sul sito della Fifa il suo violentissimo tiro e’ stato ribattezzato ‘thunderbolt’, fulmine), e a distanza di giorni e’ stato festeggiato da tutto il personale che lavora nel centro sportivo giallorosso.‘‘E’ stata una delle piu’ belle giornate che ho mai vissuto in 20 anni a Trigoria. Sono ancora molto emozionato per quello che e’ successo oggi, per l’accoglienza che ho ricevuto e la festa che hanno organizzato per me tutte le splendide persone che lavorano al nostro centro tecnico – ha confessato Totti – Mi ha fatto capire una volta di piu’ quanto sono stati contenti tutti coloro che amano la Roma per il gol che ho segnato contro la Juventus. E non finisce qui! Se fate cosi’ mi tocchera’ segnarne un altro come quello”.

Per farlo, pero’, Totti dovra’ aspettare la gara all’Olimpico col Genoa in programma tra due settimane. Domenica a Bergamo in casa dell’Atalanta, infatti, non ci sara’ a causa del turno di squalifica inflittogli dal giudice sportivo. L’appuntamento con quella che sara’ una segnatura storica (con un’altra rete Totti tocchera’ quota 225 in Serie A, eguagliando il record di Gunnar Nordahl, secondo giocatore piu’ prolifico del campionato italiano ‘all time’ alle spalle di Piola) e’ quindi rimandato. Prossimo invece sarebbe l’ingresso nella Roma americana di uno nuovo socio.

Dopo aver dato mandato ad alcune banche d’affari d’individuare potenziali partner con cui portare avanti il piano di investimento del club giallorosso, sarebbe spuntata una pista araba (oltre a quelle gia’ sondate con cinesi e indonesiani). L’investitore in questione sarebbe Adnan Adel Aref Qaddumi, sceicco proveniente dalla Giordania che avrebbe gia’ incontrato il presidente Pallotta nella Capitale. La trattativa in corso, se dovesse andare in porto, permetterebbe alla Roma di rafforzare il progetto e internazionalizzare ancor di piu’ il marchio (nel mercato mediorientale). Il nuovo partner, comunque, entrera’ nella ‘AsRoma Svp Llc‘ – la societa’ americana che attualmente controlla il 60% di Neep Roma Holding (l’altro 40% e’ in mano a Unicredit), a sua volta proprietaria del 78% delle azioni del club – per poi partecipare al prossimo aumento di capitale rinviato per motivi tecnici.

(ansa)

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom