La Squadra

Bastos? Garantisce Garcia

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 20-01-2014 - Ore 12:50

|
Bastos? Garantisce Garcia

É atterrato ieri sera a Fiumicino l'ultimo acquisto della Roma: Michel Fernandes Bastos. Classe 1983, esterno sinistro polivalente. Come tutti i brasiliani il controllo di palla e la tecnica sono due dei suoi punti di forza. A questi abbina un sinistro al fulmicotone e una buona progressione palla al piede. Soffiato al Napoli, con un'operazione a fari spenti e inaspettata, il suo approdo nella capitale è l'ennesima dimostrazione di forza della società giallorossa nel mercato italiano. Prima Destro conteso da tutte big, ora,  in questa sessione di mercato Nainggolan e Bastos.

Prestito con diritto di riscatto a 3,5 milioni di euro a favore del Al-Ain, società emira che ha visto Walter Zenga e Zico sedere sulla propria panchina, l'ammontare dell'operazione. 4 reti in 12 presenze lo score stagionale attuale di Bastos. Un calciatore che dopo i fasti con il Lione, premiati con la convocazione di Dunga ai Mondiali del 2010 con i "verdeoro", non ha saputo ambientarsi in Germania con la maglia dello Schalke 04 (16 presenze, 5 gol ndr.), per poi finire negli Emirati Arabi Uniti. Da qui i dubbi sull'attuale valore del calciatore. Tutto giusto, ma la Roma ha l'asso nella manica: Rudi Garcia. Proprio il mister artefice della rinascita romanista e condottiero in questa stagione, numeri alla mano, straordinaria per il club è la garanzia sul fatto che Bastos farà bene.

Definito dal tecnico francese nel post gara contro il Livorno "utile sia come terzino sinistro, sia come esterno offensivo" Bastos non ha mai reso bene quanto sotto le fila di Garcia. Lille stagione 2008/09: Claude Puel, per certi versi il mentore di Bastos, lascia la cittadina del nord della Francia per approdare al Lione (la stagione successiva intraprenderà lo stesso viaggio Bastos per la cifra di 18 milioni di euro n.d.r). Al suo posto sulla panchina dello Stade Pierre-Mauroy arriva Rudi Garcia. Bene, Bastos è il protagonista assoluto della stagione del Lille. 4-2-3-1 il modulo con lui esterno alto a sinistra. 37 gare in Ligue 1, 14 gol segnati in tutti i modi: su calcio di punizione, su rigore , di destro, di sinistro e 13 assist-gol per i compagni. Facendo due conti spiccioli Il contributo di Bastos é stato di 27 gol sui 51 segnati dal Lille in stagione.

Numeri impressionanti. Certo non proprio statistiche da terzino, anche se col Brasile nelle sole 10 presenze, é quello il ruolo che ha ricoperto, ma si sa la loro concezione di "terzino" é ben diversa dalla nostra. Di sicuro la Roma con Bastos aumenta ulteriormente il proprio valore e il suo essere adatta a tutte le variabili tattiche. Dove sarà collocato non si sa, ma tranquilli...ci pensa Garcia.

Fonte: Luca d'Alessandro

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom