La Squadra

CATANIA-ROMA, le interviste. SABATINI: "Rafforzeremo la squadra per la Champions". BENATIA: "Ci dispiace per la sconfitta"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 04-05-2014 - Ore 18:40

|
CATANIA-ROMA, le interviste. SABATINI:

Queste le dichiarazioni dei protagonisti di Catania-Roma, gara valida per la 36esima giornata di Serie A. 

FLORENZI A SKY SPORT

Anche oggi qui con la mentalità di vincere?

Assolutamente si, siamo qui per fare il nostro gioco e cercare di vincere

Duello con la Juve ancora vivo, anche se le possibilità sono poche. Questo testa a testa vi ha lasciato qualcosa, anche per il futuro?

Ci ha lasciato il carattere e ci ha insegnato che ogni partita non è mai vinta e che gli errori si pagano.

Il Mondiale, credi di rientrare nelle sclete di Prandelli?

Nulla è ancora decisivo, spero di fare di bene e che il mister mi dia spazio.

BALDISSONI A SKY

Fino all'ultimo la Roma lotterà.

Noi vogliamo vincere oggi e le prossime due, facendo più punti possibili. Questo ci aiuterà a capire chi siamo. Credo sia giusto anche per la juve vincere in campo e non sul divano lo scudetto.

Quanto può crescere l'ambiente dopo una sfida così bella con la Juventus?

Le squadre più giocano insieme e più affinano la loro forza. L'attitudine a giocare insieme aiuta. L'abitudine a competere aiuta a diventare migliore, puntiamo a questo l'anno prossimo.

Rinnovo di Pjanic. Voi siete tranquilli, ma lui è un capitale. Perchè non siete preoccupati?

La società sta trattando perchè vogliamo tenerlo. La sua volontà è di restare e per questo siamo fiduciosi.
Garcia ha detto che Gervinho era necessario, mentre a Pjanic piace molto la piazza di Roma. Cosa ne pensa?
Le opinioni dell'allenatore le conosciamo bene (ride).

Gli episodi di ieri sera. Come commenta?

Il calcio è un fenomeno sociale, in grado di radunare molte persone. E' ovvio che si possono raccogliere anche dei soggetti anti-sociali. Questo però è un concetto che va al di là del calcio. Le istituzioni sanno che noi siamo disponibili per affrontare il tema. Noi possiamo evitare polemiche ed introdurre iniziative che possono seminare valori positivi. Abbiamo attivato un settore famiglie e un villaggio per bambini. Per le tematiche dell'ordine pubblico, penso che discorsi vadano affrontati al più presto.

 

INTERVISTA BORDO CAMPO SKY FINE PRIMO TEMPO:  MORGAN DE SANCTIS

 

Un calo di tensione?

 

Sì, per quanto riguarda il primo tempo, ma vediamo se riusciamo a cambiare nella ripresa

 

La Roma è ancora viva?

 

Sì, e vogliamo dimostrarlo nei prossimi 45 minuti

 

POST-PARTITA

INTERVISTA BORDO CAMPO SKY FINEGARA: MARIANO IZCO:  "Prima della partita c’erano 62 punti di differenza ma non si sono visti…. Avevamo tanta voglia di riscatto, volevamo far vedere che il Catania non è morto Ora ve la giocherete a Bologna… Sì, faremo di tutto per salvarci Il Catania perché è ultimo in classifica? Sicuramente abbiamo sbagliato tutti ma ora possiamo riscattarci Qual è il messaggio da lanciare all’ambiente? Vogliamo crederci e devono crederci anche i tifosi".

GARCIA A SKY: "Oggi avete avuto un calo, ci può stare? Abbiamo sbagliato tutto. Complimenti al Catania, hanno contato le differenti motivazioni. L’unica cosa che ho sbagliato è stato dire che il campionato fosse chiuso. Comunque avete fatto una grande stagione. Qual è il vostro bilancio? Questa sconfitta non cancella nulla ma rimangono due partite e mi aspetto una grande prova domenica prossima. Cosa ha la Juve più delle altre? L’abitudine a vincere in Italia Adesso si alzerà il livello delle aspettative rispetto al suo lavoro. Cosa manca a questo gruppo? Tutti ci aspettiamo cose ancora migliori dall’anno prossimo. Ora bisogna solo rimediare a questa sconfitta. Domenica ci sarà una grande sfida e non dovremo sbagliare. E’ un caso che lei dichiari che il campionato sia finito e che poi arrivi questo calo? Certo, può aver inciso ma sono un po’ stupito del fatto che, anche sapendo che il primo posto non sia raggiungibile, comunque abbiamo sempre dato tutto. Comunque è andata così. Complimenti ancora al Catania La Roma ha espresso un grande gioco in questo campionato. Complimenti… Grazie ma oggi il nostro gioco è rimasto negli spogliatoi. Nessun movimento, nessuna scelta semplice. Domenica prossima dovremo dare una risposta. La partita con la Juve ormai conterà poco. Come la preparerà? Vogliamo ringraziare i nostri tifosi per il sostegno che ci hanno dato durante tutto l’anno. Dobbiamo trovare subito la concentrazione giusta. Lei ha parlato della Juventus come grande società e grandi giocatori ma non ha detto grande tecnico… Questa partita deve servire per il futuro. Dobbiamo andare avanti con una risoluzione positiva: dobbiamo dimostrare che giochiamo sempre al 100%. Però non ha risposto su Conte… Voi siete bravi su queste cose. Io dico una cosa ma poi le interpretazioni sono vostre. Un pensiero su quanto è successo ieri prima di Fiorentina – Napoli? Solo la partita è stata bella ma è vero che non si possono vedere queste cose. E domenica prossima dovrà essere soltanto una festa. Giocheremo solo per questo.

TOTTI E BUFFON A SKY (intervista doppia): Totti, compagno, amico e avversario di Gigi Buffon. Da quanto siete in Serie A? Forse Totti da un po’ di più? Totti: Sì, però non si vede (ride). Ma lo dicevo per fare un complimento a Gigi (ride) C’è stato un momento in cui avete capito che la Juve era più forte? Totti: Quando c’è una squadra che viaggia così, è sempre difficile stargli dietro. Oggi purtroppo abbiamo un po’ mollato Tu hai segnato tanti gol a Gigi? Totti: Quando lo incontro, cerco sempre di fargli gol, anche se è molto difficile perché è il portiere più forte d’Europa Buffon: Io mi sento di ringraziare la Roma perché è stato un degno avversario: la loro forza, la loro sicurezza spesso ci faceva paura Cosa devono fare, Buffon, Juventus e Roma per rinforzarsi? Buffon: Magari possono puntare sull’inventiva (Buffon se ne va. Resta solo Totti) La proprietà americana vi dà dei segnali che possano far pensare ad un traguardo importante? Ora pensiamo molto positivo perché stiamo vincendo sempre e dobbiamo integrare la rosa con giocatori di grande potenziale Abbiamo qualche speranza di vederti in Brasile? Io sto facendo il massimo per la Roma, poi se il mister deciderà di portarmi, vedremo Ma tu che sensazione hai? Che andrò in vacanza (ride) C’è la partita con la Juventus, però.. Una superpartita. Va al di sopra di ogni aspettativa. Cercheremo di fare una grandissima prestazione. Conte giocherà con la prima squadra, secondo te? Chi gioca gioca, sarà dura Garcia prima ha quasi ammesso di aver sbagliato a dire che il campionato fosse finito. Che ne pensa? Alla fine siamo noi che scendiamo in campo. Siamo noi ad aver disputato una bruttissima partita. Il mister non c’entra nulla Cosa pensi di quanto è accaduto ieri? Il calcio è tutta un’altra cosa. I giocatori non c’entrano nulla e spero che il calcio sia solo un divertimento e basta. 

BENATIA A ROMA CHANNEL: "Oggi non potevo ancora scendere in campo dal primo minuti, ma appena sono entrato mi sono sentito recuperato. Juventus? Una grande squadra che ha fatto grandi cose come noi. Il Catania? Ci dispiace per la sconfitta, abbiamo un po' staccato la spina. Ora però ci aspetta una sfida contro la Juve nella quale vogliamo dare il massimo". 

SABATINI: "In molti erano ostaggio di pochi e questo non dovrebbe succedere. Rende il calcio molto brutto. Con la Juventus sarà una grande partita, i nostri tifosi hanno vissuto un'annata eccezionale e non sarà questa sconfitta a farci cambiare idea sul conto dei ragazzi. Ci presenteremo alla sfida contro i bianconeri nel miglior modo possibile. Quanti colpi di mercato faremo? "Prima del mercato la Roma deve forgiare un'idea definitiva di stessa. Attorno a essa ci saranno sicuramente integrazioni dell'organico che faremo insieme al mister. Il prossimo anno saremo competitivi così come lo siamo stati in questa stagione, affrontando al meglio anche la Champions".

 

 

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom