La Squadra

Conferenza Stampa di Rüdiger: "Il mio ruolo? Sono un difensore centrale ma ho giocato anche a destra"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 03-09-2015 - Ore 12:22

|
Conferenza Stampa di Rüdiger:

Tutto pronto nella sala grande dedicata alle conferenze stampa del “Fulvio Bernardini” di Trigoria per la presentazione ai media di Antonio Rüdiger, neo acquisto della Roma, difensore centrale ex Stoccarda e Nazionale tedesco. Queste le sue parole:

L'introduzione di Mauro Baldissoni: "Buongiorno grazie di essere venuti, l'assenza di Zanzi capita sempre quando c'è da presentare quelli più alti. E' un piacere presentare un giovane talento ma ha già una lunga esperienza in Bundesliga ed in nazionale tedesca. Antonio Rudiger".

Quali sono i tuoi obiettivi stagionali e cosa ti aspetti da questa stagione?

"Innanzitutto, ciao a tutti. Mi chiamo Antonio Rudiger ed il mio obiettivo è quello di raggiungere i maggiori traguardi".

Cosa pensa Loew del suo trasferimento? Hai preferenze tra giocare centro destra o sinistra?
Ho parlato con Loew del trasferimento. Ama il modo di giocare di Garcia. Il mio ruolo è quello di difensore centrale. Ho giocato anche a destra”.

Loew l'apprezza molto ma dice che ha molti margini di miglioramento. Ci crede?
Ovvio, ho solo 22 anni, posso ancora migliorare”.

A Baldissoni, De Rossi ha sorpreso da difensore centrale, è stato programmato?
Il mister ha 4 difensori centrali di ruolo più Capradossi. La scelta di De Rossi è stata tattica, è un'opportunità in più”.

Cosa pensi di questo trasferimento in vista degli Europei 2016?
Penso sia stata una cosa molto positiva. Sono in uno dei migliori club. Sono soddisfatto”.

Come procede il recupero, conta di poter giocare già la prossima partita? Viene da un campionato dove è andato Benatia, si sente pronto al confronto?
"Ho iniziato ad allenarmi ieri, posso dire che non ho dolori e tutto sembra positivo, poi l'ultima parola spetta all'allenatore. Benatia ha dato qualcosa di positivo ma io sono Antonio Rudiger".

Tu vieni dalla Bundesliga, hai affrontato il Bayer, che tipo di avversario sarà? quante possibilità ha la Roma di proseguire in Champions?
"Penso che questa squadra non ha nulla da temere, il Leverkusen è molto forte, sicuramente non sarà facile ma credo in questa squadra per le qualità che possiede".

Dall'esterno come hai visto la Roma in queste due partite e viste le tue qualità che contributo puoi dare alla difesa della Roma?
"Ho visto le ultime due partite, le prime sono sempre le più difficili, ci sono nuovi giocatori, bisogna conoscersi. Spero di dare il mio contributo dando del mio meglio, collezionando presenze".

In Germania ha la fama del duro, pensa di dover migliorare anche dal punto di vista comportamentale?
"Non so cosa risponderle, sono un ragazzo tranquillo, porto rispetto sempre".

Vieni da un campionato che negli anni ha probabilmente superato la serie A, cosa può darti la serie A più della Bundesliga?
"In Germania siete molto conosciuti per la difesa, quindi è ottimo per me".

Volevo chiederti se ti senti di poter fare il titolare qui a Roma?

"Ovviamente cercherò di fare le migliori prestazioni poi decide l'allenatore".

Per Baldissoni, vuole commentare le parole di Marotta?

Baldissoni: "Nessun commento".

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom